SHARE
L'oro olimpico Tamara Echegoyen al trim di Mapfre

Melbourne, Australia- Sembra ormai fatta per Mapfre che si sta per regalare un Natale a Melbourne e un altro bel gruzzolo di punti (la Leg 3 ha punteggio doppio) in questa terza tappa della Volvo Ocen Race. Dopo una strategia perfetta, gli spagnoli stanno controllando con 94 miglia di vantaggio Dongfeng, che non sembra avere vie d’uscita visto che Joan Vila ha opportunamente posizionato Mapfre tra l’arrivo e l’avversario.

L’oro olimpico Tamara Echegoyen al trim di Mapfre

“Si sta mettendo bene”, ha detto lo skipper basco Xabi Fernandez, “E’ stata una tappa molto combattuta e fino a ieri siamo stati a stretto contatto con Dongfeng e per riuscirci abbiamo dovuto spingere a fondo. Or è vero, samo riusciti ad avantaggiarci un po’ e se non avremo problemi tutto dovrebbe andare bene”.

Un esempio un po’ bagnato di quanto Mapfre ha spinto…:

L’ETA di Mapfre, che alle 17CET era a meno di 400 miglia dall’arrivo, è per il pomeriggio di domani 24 dicembre, con un Natale in terra ferma davvero meritato. Dongfeng, che ha segnalato oggi problemi al braccio di sinistra che movimenta la chiglia basculante, dovà fare atenzione a Brunel, che ha scelto un’opzione più orientale, strambando molto più a est rispetto ai primi due, e a Vestas, che da sabato mattina naviga in modo Stealth invisibile.

Ancora nei Quaranta Ruggenti si tovano Scallywag, Turn the Tide on Plastic e Akzonobel, il cui arrivo a Melbourne è previsto tra il 25 sera e il 26 dicembre e che navigano ancora nelle condizioni di questo video:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here