SHARE
ML nello Stretto di Bass. Foto Borlenghi

Aggiornamento– Mascalzone Latino ha concluso la sua Rolex Sydney-Hobart alle 10:05 locali del 28 dicembre (le 00:05 CET), risultando undicesimo in tempo reale con un tempo di un giorno e 21 ore sulle 628 miglia della regata. In tempo compensato IRC il Cookson 50 di Vincenzo Onorato, condotto da Matteo Savelli, Lorenzo Bressani e Flavio Favini tra gli altri, è al momento accreditato di un ottavo posto overall, secondo in classe 0. Per ora la vittoria overall, che assegna la Tattersall’s Cup, andrebbe al Tp52 (progetto Botìn) Ichi Ban di Matt Allen.

Mascalzone Latino alla Sydney-Hobart. Foto Borlenghi
ML nello Stretto di Bass. Foto Borlenghi

Hobart, Australia– Finale con sorpresa alla Rolex Sydney to Hobart. Dopo che LDV Comanche con Jimmy Spithill aveva condotto la regata nel veloce lasco a oltre 20 nodi di media, Wild Oats ha preso la testa nella risalita del fiume Derwent che porta all’arrivo a Hobart. Wild Oats XI ha approfittato del vento leggero nella Storm Bay, dopo Tasman Island, e ha prima raggiunto e poi superato Comanche.

Il sorpasso decisivo di Wild Oats XI su LDV Comanche nel fiume Derwent

Nelle condizioni di vento leggero della Baia, Comanche non ha avuto difese e Wild Oats XI ha allungato fino a 1,2 miglia di vantaggio. Wild Oats XI ha tagliato la linea d’arrivo a Hobart alle 11:48 CET, le 21:48 locali. Sia Wild Oats XI sia LDV Comanche hanno migliorato il record della regata che apparteneva a Perpetual Loyal. Il nuovo record è di un giorno 8 ore 48 minuti e 50 secondi.

Per il supermaxid ella famiglia Oatley, con Mark Richards skipper, si tratta della nona vittoria in tempo reale alla Hobart. LDV Comanche ha concluso la sua regata 26 minuti dopo Wild Oats XI e ha subito inoltrato una protesta contro di loro.

Wild Oats XI subito dopo aver superato LDV Comanche

Ricordiamo infatti che tra le due barche potrebbe pesare la protesta per l’incrocio subito dopo la partenza (virata troppo vicina di Wild Oats XI con Comanche che avrebbe dovuto modificare la rotta), che LDV Comanche potrebbe presentare dopo l’arrivo dopo aver esposto ieri la bandiera rossa di protesta. La discussione della protesta e l’eventuale penalità inflitta dalla Giuria Internazionale saranno decisive per i line honour.

Il fermo immagine della virata contestata: Wild Oats XI vira troppo vicino a LDV Comanche sembra costretto a modificare la rotta orzando per evitare la collisione

Il video del sorpasso:

Mascalzone Latino si trova in dodicesima posizion in tempo reale, a 158 miglia dall’arrivo. I mascalzoni, guidati da Lorenzo Bressani, Flavio Favini e Matteo Savelli, sono in lotta per le prime piazze in handicap (al momento sono quarti overall e primi in classe 0).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here