SHARE

Marina di Pisa– Lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa annuncia il suo 2018. A cominciare dal mese di marzo quando prenderà il via il Campionato Primaverile organizzato col Comitato Circoli Velici che vede in prima linea i direttori sportivi e in particolar modo Gianluca Romoli che supporta, con la sua esperienza, la manifestazione zonale. Il Campionato si concluderà nel mese di aprile e sarà preceduto dalle giornate dedicate agli appassionati di sci che, sulle piste de La Thuile, disputeranno una gara valida per la combinata abbinata a Tutti a Vela, edizione n.30, di domenica 24 giugno.

Nel mese di maggio tre giorni (24, 25 e 26) dedicati ai catamarani M32 che vedono Vitamina Veloce di Andrea Lacorte ai vertici nella stagione 2017, regate di adrenalina pura che faranno da aperitivo per la nona edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar.

Il Campionato Invernale inizierà nel mese di ottobre. Ma non ci sono solamente le regate: a fine gennaio l’atteso Contest di cucina Chef di bordo dove i migliori cuochi velisti si sfideranno a suon di ricette caratterizzate dalla fattibilità all’interno di una barca a vela e ancora appuntamenti con gli esperti della vela e della navigazione: Davide Zerbinati (manutenzione dell’imbarcazione), Matteo Plazzi (America’s Cup), Andrea Pendibene (la sfida della Mini Transat), Enrico Zennaro (regolazione delle vele), Benedetto Carbone (i nodi) e Gabriele Bacicalupo (impiombature e soluzioni tessili).

Ma non si parlerà solo di tecnica, grande spazio alle scuole sia per adulti che per i ragazzi con open day dedicati e giornate nelle scuole. A settembre un in incontro con la cultura del mare e la nostra storia attraverso le antiche navi di Pisa riviste secondo la vela di oggi. Infine un corso di formazione (10 febbraio) per ottenere il certificato Src (Short Range Certificate) per l’utilizzo di Vhf con Digital Selectiv Call (Dsc).

Un 2018 a tutta vela con il Club pisano che “sta raccogliendo i frutti – secondo le parole del presidente Roberto Lacorte- di una seria e professionale programmazione con un gruppo direttivo sempre più all’altezza delle sfide messe in campo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here