SHARE

Aggiornamento- In serata Yann Guichard decide di far ritornare Spindrift 2 alla base. La finestra meteo che era stata valutata favorevolmente ha avuto invece uno sviluppo diverso, che ha consigliato di rimandare la partenza. I team rimane in stand by a Brest.

Brest, Francia– Codice verde per Spindrift 2, il maxi trimarano di Yann Guihard, per un nuovo tentativo al Trofeo Jules Verne. Dovrebbe infatti scattare nella serata di oggi il via alla circumnavigaione del globo in equipaggio con il classico passaggio al traverso di Ouessant. Tempo da battere quello stabilito da Idec Sport di Francis Joyon nel gennaio 2017 in 40 giorni, 23 ore, 30 minuti e 30 secondi, a 21,96 nodi di media.

LA TRINITE-SUR-MER, FRANCE, OCTOBER 17TH 2017: Spindrift racing (Maxi Spindrift 2) skippered by Yann Guichard from France, training for the Jules Verne Trophy 2017 attempt. © Chris Schmid / Spindrift racing

La complicata situazione meteo nel Nord Atlantico lascia prevedere una discesa all’Equatore di poco superore ai cinque giorni, superiore quindi al precedente tentativo di Guichard in cui la tratta Ouessant-Equatore venne coperta in soli 4 giorni e 21 ore, ma consentirebbe di avere poi una situazione più favorevole nella discesa dell’Alantico e nel Southern Ocean.

Questo l’equipaggio di Spindrift 2:

2017 JULES VERNE TROPHY CREW:
Yann Guichard (skipper)
Erwan Israël (navigator)
Jacques Guichard (watch captain / helm / trimmer)
Christophe Espagnon (watch captain / helm / bow)
Xavier Revil (watch captain / helm / trimmer)
François Morvan (helm / trimmer)
Antoine Carraz (helm / trimmer)
Thierry Chabagny (helm / bow)
Ewen Le Clech (helm / trimmer)
Sam Goodchild (helm / bow)
Thomas Le Breton (helm / trimmer)
Erwan Le Roux (helm / trimmer)
Router: Jean-Yves Bernot

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here