SHARE
Luksa Cicarelli in Finn. Foto Tosca Zambra

Spalato, Croazia- Tragico incidente oggi a Spalato, in Croazia. Secondo quanto appreso da Fare Vela da fonti in loco, il veterano e noto finnista dalmata Luksa Cicarelli, 71 anni, è morto in seguito a un incidente durante un’uscita in mare. Secondo le prime ricostruzioni, Cicarelli sarebbe stato colpito da una bomata alla testa durante una manovra, non è ben chiaro se durante una scuffia al termine di un’ora di allenamento con vento sui 20 nodi.  Cicarelli sarebbe riuscito a rientrare in porto da solo, con testa e volto insanguinato, per poi perdere conoscenza e morire per le conseguenze della ferita poco dopo al suo circolo, lo Yacht Club Labud di Spalato, nonostante i soccorsi ricevuti.

Luksa Cicarelli in Finn. Foto Tosca Zambra

Cicarelli era un conosciuto finnista, con un ottimo passato seniores negli Anni Settanta, e aveva ottenuto ottimi risultati anche nelle categorie Master, in cui ormai regatava con passione da molti anni. Tra il 2000 e 2015 aveva vinto diversi titoli mondiali nelle categorie Grand Master e Gran Grand Master e nel 2017 aveva tra l’altro ottenuto il secondo posto all’Europeo Master nella categoria Legend, over 70 anni.

Alla famiglia e allo Jk Labud le condoglianze di Fare Vela.

Qui, una prima ricostruzione della testata croata Slobodna Dalmacjia.

Il porto dello Jk Labud dopo l’incidente. Foto Nikola Vilic/Hanza Media

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here