SHARE

Taranto– Finisce in tragedia la regata di ieri al Campionato Invernale Città di Taranto. Il velista tarantino Mauro Lioce, 59 anni, ha perso la vita dopo essere caduto in acqua dall’imbarcazione My Best Love, un Bavaria 42 Match con cui stava appunto disputando la regata, nella classe Gran Crociera a vele bianche, nelle acque del Mar Grande di Taranto, nei pressi dell’Isola di San Pietro. L’uomo è caduto per cause ancora non identificate e non è ancora chiaro se il decesso sia stato dovuto a un malore. Al momento il vento era sui 16-18 nodi.

L’equipaggio di My Best ha subito provato a recuperarlo, ma è stato necessario l’intervento della Guardia Costiera per recuperare il corpo, purtroppo ormai cadavere, del velista.

La regata è stata sospesa dal presidente del Comitato di Regata e la barca è stata messa sotto sequestro. In corso l’inchiesta per stabilire le cause della morte.

Il Campionato è oraganizzato della sezione di Taranto della LNI Italiana e dal comitato Vela d’Altura dello Jonio.

Alla famiglia del velista e agli organizzatori le condoglianze di Fare Vela.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here