SHARE
La prima foto in cui si eviudenziano bene i danni subiti da Vestas nella collisione.

Auckland, Nuova Zelanda– Lo scafo di Vestas 11hour è arrivato finalmente via cargo a Tauranga, da dove è stato poi trasportato in un cantiere ad Auckland per effettuare le riparazioni alla prua dopo la collisione con una barca da pesca del 19 gennaio scorso a Hong Kong, in cui perse la vita un pescatore cinese.

La prima foto in cui si eviudenziano bene i danni subiti da Vestas nella collisione.

La parte danneggiata verrà sostitutita con una costruita ad hoc da Persico Marine, secondo le strette regole del one design dei Volvo Ocean 65. Lo scopo è essere pronti allo start della tappa Auckland-Itajaì il 18 marzo prossimo.

Nel frattempo la flotta della VOR ha finalmente concluso la fase “dell’andare a nord per arrivare a sud” nella Leg 6. A trarre vantaggio nlla fase di transizione sono state le due barche che avevano scelto di restare più vicine alla rotta ortodromica: Akzonobel e Scallywag. Alle 8 CET di oggi Akzonobel aveva 4.8 miglia di vantaggio su Scallywag. Terzo Mapfre, a 48 miglia, che sta marcando stretto il suo principale rivale per la classifica generale, Dongfeng, che lo segue a vista ad appena mezzo miglio.

MNapfre prec ede Dongfeng di pochi metri nella Leg 6 to Auckland, day 07 on board MAPFRE, Blair Tuke talking with Xabi Fernandez on deck. 13 February, 2018.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here