SHARE

Gran Canaria- Maserati Multi 70 sta risalendo la costa del Sahara e si trova ormai in prossimiità delle Canarie. Alle 17 CET di oggi, Soldini e il suo equipaggio hanno 1.273 miglia di vantaggio sul record Hong Kong-Londra, circa quattro giorni alle attuali medie.

Nelle ultime 24 ore, il trimarano ha seguito una rotta parallela e molto vicina alle coste del Sahara occidentale per “trovare un po’ di vento e continuare a navigare correttamente”, come spiega Alex Pella nel suo diario. La navigazione costiera complica tutto perché, continua Pella, “la vita marina è molto più ricca sotto costa che al largo quindi il traffico è molto più importante, dalle grandi navi mercantili alle imbarcazioni dedicate al cabotaggio passando per i piccoli pescherecci molto numerosi in questa zona. Dobbiamo essere molto attenti”.

Oggi, trentesimo giorno di mare, Maserati deve coprire ancora 1.832 miglia prima di entrare nell’estuario del Tamigi. Ultimo ostacolo per un record che a questo punto sembra possibile è l’Anticiclone delle Azzorre, posizionato all’altezza di Madeira con una lunga striscia in senso dei paralleli di aria leggera, che Maserati si troverà a dover necessariamente attraversare dalla giornata di domani. A seguire Maserati dovrebbe risalire la costa del Portogallo in bolina prima dell’approccio al Canale della Manica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here