SHARE

Marina di Scarlino- Otto team in gara provenienti da cinque nazioni si sono dati battaglia nelle acque antistanti Marina di Scarlino, sfidando, oltre agli avversari, delle condizioni metereologiche rigide, con venti dai 15 ai 30 nodi da NE e temperature prossime allo zero.

Una fase dei match. Foto CNS

Favorito, prima di scendere in acqua il team del toscano Ettore Botticini, per i colori del Circolo Nautico e della Vela Argentario, attualmente al 11’ posto nella ranking list World Sailing della disciplina.
Botticini non si è smentito nel Round Robin di qualificazione, riportando 5 vittorie su 6 match disputati.

Dopo le semifinali, che lo hanno visto scendere in acqua da favorito, purtuttavia, il velista di Porto Santo Stefano ha dovuto cedere il posto al HRM Racing, con al timone il polacco Piotr Harasimowicz.

Nella petit finale si sono affrontati il tedesco Team Up e il locale Piero Romeo, e quest’ultimo ha dovuto cedere per due sconfitte su tre, il gradino più basso del podio al tedesco Rebholz.

Il Comitato di Regata è stato presieduto da Giuliano Carlo Tosi, mentre il Chief Umpire è stato lo spagnolo Francisco Quinonero.

Classifica:
Piotr Harasimowicz (POL)
Ettore Botticini (ITA)
Mathias Rebholtz (GER)
Piero Romeo (ITA)
Ludovico Mori (ITA)
Andrea Barchiesi (ITA)
Emil Kjaer (DEN)
Manon Luther (SUI)

L’evento è stato organizzato dal Club Nautico Scarlino con il supporto tecnico di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service.

Le Scarlino Match Race Series 2018 prevedono quattro appuntamenti, così ripartiti:
– FEBRUARY MATCH RACE 24-25 FEBBRAIO
– MARCH MATCH RACE 17-18 MARZO
– OCTOBER MATCH RACE 20-21 OTTOBRE
– NOVEMBER MATCH RACE 10-11 NOVEMBRE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here