SHARE

Aggiornamento-Team Akzonobel ha vinto la Leg 6 della Volvo Ocean Race tagliando la linea d’arrivo alle 12:17:26 UTC (nella notte di mercoledì ad Auckland). Per l’equipaggio guidato da Simeon Tienpont è la prima vittoria di tappa. Circa 0,6 miglia di vantaggio su Scallywag, tradotti in 2 minuti e 14 secondi di distacco all’arrivo.

Lo skipper di Akzonobel Simeon Tienpont all’arrivo

Mapfre riesce nella rimonta e conquista il terzo posto, davanti al rivale Dongfeng a cui quindi recupera un punto nella classifica generale. Quinto Turn the Tide on Plastic, che vede sfumare un podio nelle ultime 25 miglia di regata. Sesto Brunel.

Le prime cinque barche sono arrivate nell’arco di soli 27 minuti dopo 6.100 migli di mare.

Leg 6 to Auckland, arrivals. 27 February, 2018.

Con questa vittoria l’equipaggio di AkzoNobel ottiene 8 punti (7+1 punto bonus per la tappa) e si porta in quarta posizione, a 23 punti.

“Sono state 7.000 miglia di match race, incredibile.” Ha detto un felicissimo Simeon Tienpont appena giunto in banchina. “Non ho mai fatto una regata così in vita mia. Abbiamo sempre navigato a vista. Erano sempre lì, non hanno mai smesso di lottare e noi non abbiamo mai rinuciato a difenderci. Sono così orgoglioso del mio equipaggio. Non hanno mai mollato.”

Con il risultato di Auckland la classifica generale rimane invariata solo per le prime due posizioni di MAPFRE e Dongfeng, mentre Scallywag passa in terza piazza a 26 punti, con AkzoNobel e Vestas 11th Hour Racing in quarta a pari punti con 23.

Ore 12 Finale mai visto alla Leg 6, con cinque barche nell’arco di appena 5 miglia nelle ultime 25 miglia dall’arrivo ad Auckland. Akzonobel e Scallywag sono separati da appena 0,1 miglia, mentre Mapfre e Dongfeng hanno acciuffato Turn The Tide on Plastic nella lotta per il terzo posto.

L’arrivo di Mapfre, terzo ad Auckland

Auckland, Nuova Zelanda- E’ volata finale nella Leg 6 della Volvo Ocean Race. L’ara di alta pressione a North Cape, estremità settentrionale della Nuova Zelanda, ha raggruppato le barche di testa e favorito il ritorno di Dongfeng e Mapfre, risaliti fino a 33/34 miglia dal leader Akzonobel che, alle 23:55 CET era a 149 miglia dall’arrivo ad Auckland e aveva circa 500 metri di vantaggio su Scallywag. Turn the Tide on Plastic è terzo a 7,4 miglia.

Gli arrivi sono previsti a partire dalle 10/11 CET della mattinata di martedì 27 febbraio. Sarà un sprint a due con possibilità d’inserimento anche di Dongfeng e Mapfre, che si sono marcati a vista praticamente per tutta la tappa partita da Hong Kong.

Il player per seguire gli arrivi in diretta:

Unico fuori dai giochi è Brunel, sesto a 92,6 miglia che continua la sua serie negativa in questa VOR.

Akzonobel visto da Scallywag a North Cape

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here