SHARE

Ginevra, Svizzera– In attesa della formula di stazza definitiva della classe AC75, e delle conseguenti valutazioni se partecipare o meno alla prossima America’s Cup, Alinghi ha comunicato i suoi programmi 2018, incentrati sui multiscafi, come da gusti di Ernesto Bertarelli.

Nel 2018 Alinghi parteciperà infatti alla XV edizione del D35 Trophy sul lago di Ginevra a bordo del suo catamarano D35 e alle regate sui GC32 nel circuito internazionale delle Extreme Sailing Series. Con una novità in più: la partecipazione al primo campionato mondiale GC32.

Nel D35 Trophy, dopo aver perso per un soffio (un solo secondo) il Grande Slam nel 2017, il team darà il massimo per aggiungere al suo palmares la settima vittoria del circuito one design che entra nella sua quindicesima stagione. Quest’anno, tra l’altro, il Bol d’Or Mirabaud festeggerà la sua 80a edizione che è in programma il 9 giugno, con oltre 500 barche partecipanti. Riusciranno i D35 a tenere comunque testa ai catamarani volanti iscritti all’evento? La sfida per vincere l’80a edizione del Bol d’Or Mirabaud promette di essere davvero emozionante.

Per quanto riguarda i GC32, il team è convinto che questo catamarano monotipo di 32 piedi sia quella ideale per continuare a vincere nel circuito delle Extreme Sailing Series, che rappresenta a oggi la vetrina più ambita per questo genere di regate. È quindi naturale che Alinghi ambisca a riconquistare il titolo nel 2018, che ha già vinto nel 2008, 2014 e 2016. Anche quest’anno gli equipaggi internazionali delle Extreme Sailing Series saranno impegnati in otto campi di regata in tre diversi continenti.

Infine il programma prevede la partecipazione del team al primo Campionato mondiale GC32 che si terrà sul Lago di Garda a fine maggio, in seguito al riconoscimento ufficiale di questa classe d’imbarcazioni da parte di World Sailing.
Tra i concorrenti del GC32 Racing Tour e quelli delle Extreme Sailing Series che si iscriveranno al Campionato del mondo di classe, saranno almeno quindici i catamarani volanti sulla stessa linea di partenza. Adrenalina al massimo e giri di boa ad alta tensione sono garantiti così come lo spettacolo.

L’apertura ufficiale della stagione in Oman a metà marzo è imminente.

Il team
A bordo di Alinghi:
Timoniere e skipper: Ernesto Bertarelli (SUI) – D35 et GC32
Co-timoniere e co-skipper (GC32) e randista (D35): Arnaud Psarofaghis (SUI)
Tattico: Nicolas Charbonnier (FRA) – D35 e GC32
Trimmer: Nils Frei (SUI) – D35 e GC32
Floater: Timothé Lapauw (FRA) – GC32
Floater: Coraline Jonet (FRA) – D35
Prodiere: Yves Detrey (SUI) – D35 e GC32

Squadra tecnica: João Cabeçadas (POR)/David Nikles (SUI)/Claudy Dewarrat (SUI)
Allenatore: Pierre-Yves Jorand (SUI)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here