SHARE

Fine settimana dedicato alle selezioni interzonali Optimist per accedere a Mondiali ed Europei.

Civitavecchia Una sola prova valida a Civitavecchia per la selezione delle zone Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna. Selezione quindi non valida. La regata andrà ripetuta entro la metà di aprile, facendo regatare solo gli iscritti a Civitavecchia nelle loro zone.

Gargnano Dominano tra i maschi gli skipper della Fraglia Vela Riva, mentre tra le ragazze vince Elena Podavini della Canottieri Garda, si chiude così la 3 giorni della Interzonale (Nord Italia Ovest) riservata alla classe Optimist, evento decisamente partecipato (170 ragazzi in acqua) promossa dai Club lombardi del Circolo Vela Gargnano e Univela Sailing, che ha offerto anche le sue accoglienti strutture. Sei regate tra pioggia, sole, neve (sui 2000 metri del vicino Monte Baldo). La vittoria assoluta (3 primi posti, più un secondo e due terzi) va a Mattia Cesana della Fraglia Riva. Il giovane trentino ha preceduto due suoi compagni di squadra: Alex Demurtas e Valerio Mugnano. Quarto è il primo non lacustre, il ligure Gabriele Venturino del Circolo Nautica Ilva di Genova-Pegli.

Optimist in regata a Gargnano

La classifica “rosa” è aperta con il quinto posto assoluto della salodiana Elena Podavini (Società Canottieri Garda Salò). Nell’ assoluto si mette in scia il milanese Lorenzo Bartoli (Centro Nautico di Bardolino), Zeno Valerio Marchesini (Malcesine), figlio del direttore tecnico della nazionale olimpica Michele, Agata Scalmazzi della Fraglia Riva, seconda delle ragazze, Matteo Ciaglia (Malcesine) e 10° Giulia Bartolozzi, altra giovane promessa della Canottieri Garda, terza sul podio “rosa” della gara. I migliori accederanno ora alle altre selezioni di Porto Rotondo e Gaeta, che stabiliranno i nomi dei ragazzi che saranno in gara nelle manifestazione internazionali.

Marina di Ravenna Il Circolo Velico Ravennate ha ospitato centoquaranta giovani atleti da ventisei Circoli del medio e alto Adriatico, dalle Marche fino al Friuli.

Lo Scirocco di venerdì e sabato ha consentito lo svolgimento di sei prove, mentre la giornata di domenica si è conclusa con un nulla di fatto: il Comitato di Regata, presieduto da Domenico Guidotti, ha prudentemente scelto di far rientrare gli atleti nella sede del Circolo Velico Ravennate, visto il rapido avvicinarsi di un fronte di maltempo. Grazie all’ottimo coordinamento di tutti i volontari che hanno prestato assistenza al Circolo Velico Ravennate, le operazioni di rientro in banchina si sono svolte nella massima sicurezza.

La vittoria è andata ad Alessio Castellan del Circolo Vela Muggia, seguito con un margine di soli due punti da Erik Montemarano del C.V. Portocivitanova. Completa il podio un atleta del Circolo Velico Ravennate, Lorenzo Pezzilli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here