SHARE
Bressani-Zorzi in foiling nelle regate di oggi. Foto Orsini

Genova– Sole e venti deboli da sud per la seconda giornata del CICO 2018. Dopo la Tramontanona di ieri una giornata più rilassante, con programma completato in quasi tutte le classi. Il Mezzogiorno, poi ruotato a Scirocco, è stato tra i 5 e i 9 nodi, con minor intensità sul campo dei Laser, collocato davanti a Quarto, e maggiore per quello dei Finn/470 e Nacra/49er, situati tra la Fiera e il Porto Antico.

Bressani-Zorzi in foiling nelle regate di oggi. Foto Orsini

Alessio Spadoni (Aniene) ottiene due netti primi e decolla nella classifica dei Finn, dove precede Enrico Voltolini e Alessandro Vongher. Buona giornata per il Master romano Marco Buglielli (3-2).

Nei 470 la prima prova a Ferrari-Calabrò (Marina Militare) e la seconda va all’equipaggio femminile Di Salle-Dubbini (YC Italiano). Ferrari-Calabrò (1-4 oggi) guidano la classifica davanti a Capurro-Puppo (oggi 2-3). Prime femminili proprio Di Salle-Dubbini (12-1 oggi) sono in testa, davanti a Paternoster-Caruso e a Berta-Carraro.

Massimo equilibrio oggi per i Nacra 17, con tre vincitori diversi nelle tre prove disputate. Bissaro-Frascari vincono la prima, Bressani-Zorzi la seconda e i giovanissmi Ugolini-Giubilei la terza. Ruggero Tita e Caterina Banti (Fiamme Gialle,oggi 3-4-2) mantengono la testa della classifica, davanti alla sopresa Ugolini-Giubilei e a Bissaro-Frascari. Quarti Bressani-Zorzi in una classifica ancora molto aperta. Resta pendente una protesta contro Bressani nella seconda prova di giornata. La protesta si è conclusa con la squalifica di Bressani-Zorzi, per cui la vittoria in quella prova va a Ugolini-Giubilei, che si portano così a tre punbti da Tita-Banti.

FX in regata oggi. Foto Orsini

Nei 49er Crivelli Visconti-Togni (Marina Militare) ottengono un 1-1-1-4 nelle quattro prove disputate e allungano in classifica davanti a Ferrarese-Galati (3-4-3-2). Terzi Campoli-Cianchi, vincitori della settima prova. Negli FX in testa Francesca Bergamo e Alice Sinno (YC Adriaco, 8-8-4-7 oggi), che precedono Raggio-Germani.

Nei Laser giornata favorevole a Marco Gallo (Fiamme Gialle) che con l’1-4 di oggi si porta in testa davanti a Giovanni Coccoluto (5-dnf). Da segnalare che la seconda prova di giornata si è svolta in condizioni limite di vento, con un vincitore a sorpresa, il siciliano Amos Di Benedetto. In classifica Gallo precede Coccoluto e Zeno Gregorin.

Una sola prova per i Laser Radial, vinta da Valentina Balbi. In testa Joyce Floridia (Fiamme Gialle), oggi undicesima, con un solo punto di vantaggio sulla Balbi e su Silvia Zennaro, oggi nona. Anche qui una protesta tra le prime della flotta. La protesta si è conclusa con una riparazione concessa a Joyce Floridia, che riceve una media di 1,7 punti e aumenta il suo vantaggio in classifica a 1,3 punti sulla Zennaro.

Negli RS:X netto predomninio di Mattia Camboni (Fiamme Azzurre, 1-1) che precede Matteo Evangelisti e Luca Di Tomassi. Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle) continua nella sua regata quasi solitaria tra le donne (6-6 nella flotta mista) e guida su Veronica Fanciulli (9-8).

Per i 2.4 doppietta per Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò), che in classifica precede Elena Polo D’Ambrosio e Mario Gambarini.

Risultati completi su: https://www.yachtclubitaliano.it/it/news-104/risultati.html

Domani terza giornata, con partenza prevista alle 10.

La Gallery di Martina Orsini/FIV:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here