SHARE
Un caparbio Francesco Bruni sul Moth alle Bermuda. Foto Martina Orsini

Bermuda– Che Francesco Bruni sia un gran partente, nel senso di specialista delle partenze, e cosa nota. Non importa se in Laser, 49er, Star o barconi, ma il palermitano è spesso al punto giusto nel momento giusto. Per fare, però, una partenza mure a sinistra in boa al Mondiale Moth, con le cavallette impazzite che ti vengono incontro mure a dritta a venti nodi, ci vuole anche una notevole dose di coraggio e determinazione, quelle che in gergo più diretto si direbbero “palle”.

Un caparbio Francesco Bruni sul Moth alle Bermuda. Foto Martina Orsini

E Bruni le ha avute ieri in una prova del Mondiale Moth alle Bermuda, in cui è riuscito in questa splendida partenza mure a sinistra in boa, andando a incrociare tutta la flotta. Bruni ha concluso la prova al terzo posto ed è salito fino al secondo in classifica generale, dietro a Paul Goodison. Bravo Checco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here