SHARE
My Song

Livorno– Parte domani 24 aprile una delle grandi novità di questa edizione della Settimana Velica Internazionale: la Regata dell’Accademia Navale, che si svilupperà su un percorso particolare per un totale di 604 miglia (sarà possibile seguire il live tracking sul sito SVI). La manifestazione è organizzata dallo Yacht Club Livorno in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda.

Alla regata, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50. Tra loro sarà presente anche la spettacolare My Song, una cruiser racer di 40 metri, considerata all’avanguardia in termini di tecnologia e design. I concorrenti saranno chiamati a navigare nel pieno rispetto dei principi condivisi nel codice etico “Charta Smeralda”, promulgata per la tutela e la preservazione dell’ambiente marino in occasione dello One Ocean Forum. Per sottolineare questo impegno, il primo yacht a transitare in tempo reale davanti a Porto Cervo riceverà il premio One Ocean.

My Song

La partenza e l’arrivo saranno a Livorno per un totale di 604 miglia. Durante la navigazione, le imbarcazioni toccheranno Isola di Gorgona, Porto Cervo, Isola del Giglio, Isola di Palmarola e Isola d’Elba. La rotta abbraccia una parte del Mar Tirreno Centrale e rappresenta una delle più lunghe tra le regate mediterranee della stessa tipologia. Coinvolgerà i principali yacht club di Mar Ligure e Tirreno e rappresenta un evento straordinario, in Italia, sia per la lunghezza del percorso, sia per la peculiarità della sfida alla quale saranno chiamati gli equipaggi.

Si regaterà in ORC e IRC.

Le imbarcazioni partecipanti: Amays (Yacht Club Cala De’ Medici), Melagodo (Circolo della Vela Erix), Argo (Yacht Club Italiano), Trilogy (Circolo Velico UVM), Stripptease (Lega Navale Italiana Civitavecchia), Pegasus (Yacht Club Verona), My Song (Yacht Club Costa Smeralda), Mister A (Circolo Nautico Marina di Carrara), Chaplin (Marina Militare).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here