SHARE

Hyeres, Francia– Guarda qui le Medal Race conclusive della World Cup di Hyeres. Dalle ore 11 qui:

In regata le classi Finn, Laser, Laser Radial, 470 M e F. Unici italiani qualificati sono Ferrari-Calabrò, ottavi nei 470 uomini.

Ieri Tita-Banti hanno confermato la vittoria nei Nacra 17 già ottenuta venerdì, Bissaro-.Frascari hanno chiuso quarti e Bressani-Zorzi noni dopo aver concluso al secondo posto la Medal. Decimo Mattia Camboni negli RS:X uomini.

Nei 2.4 un OCS ha subito bloccato Antonio Squizzato (SC Garda – Salò) che iniziava da secondo, ma ha poi concluso in quarta posizione; Stefano Garganico (LNI Milano) termina al settimo posto, con un bel quarto nella Medal Race. L’oro è andato al francese Damien Seguin.

Giornata poco felice per l’altro equipaggio dello Yacht Club Italiano, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini che con 29 e 36 nelle prove odierne scivolano dalla 10ma alla 18esima posizione, rimanendo fuori dalla Medal. Risalgono in 14ma posizione Elena Berta e Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare) che oggi hanno messo a segno un 22mo posto e un ottimo terzo posto nella prova finale.

Nei Laser Standard due prove in cui il senese Marco Benini (CC Aniene) registra un 52 ed un 15esimo posto che lo lasciano in 15esima posizione finale, miglior risultato per lui in World Cup. Nicolò Villa (CV Tivano) è 43esimo, Zeno Gregorin (SV Cosulich) 64esimo e Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) è 66esimo.

Nei Radial chiude la settimana con una giornata positiva l’atleta della Guardia di Finanza Silvia Zennaro, un settimo ed un decimo posto per lei oggi che le fanno concludere la regata in 28esima posizione. Carolina Albano (CV Muggia) è 34esima, Francesca Frazza (FV Peschiera) 42esima, Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) due posizione dietro è 44esima e Valentina Balbi (YC Italiano) altre due più dietro è 46esima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here