SHARE
Leg 8 from Itajai to Newport, day 14 on board Brunel. Carlo Huisman, Alberto Bolzan, Bouwe Bekking at sunrise moving the stack. 05 May, 2018.

Newport, USA- Ultime 400 miglia di Leg 8 per Brunel e i suoi inseguitori. Il VO65 di Bouwe Bekking resiste ormai da giorni agli attacchi di Dongfeng, distante alle 00:20 di lunedì 10 miglia con 393 miglia prima dell’arrivo nella capitale velica degli Stati Uniti. L’ETA per Newport è per la mattinata di martedì 8 maggio, con tutta la flotta attesa nell’arco di 6-7 ore.

Leg 8 from Itajai to Newport, day 14 on board Brunel. Carlo Huisman, Alberto Bolzan, Bouwe Bekking at sunrise moving the stack. 05 May, 2018.

Chi cerca di recuperare è Mapfre, che vede scappare Dongfeng in testa alla classifica genarale. Gli spagnoli devono recuperare 30 miglia ai francesi in 400 miglia, impresa non facile viste le medie che ormai tutta la flotta riesce a tenere.

Le prossime 24 ore saranno velocissime, grazie a un fronte da SSW/SW che spingerà la flotta verso Newport direttamente mure a sinistra. Un po’ di suspance per le ultime miglia, con venti variabili lungo le coste del Rhode Island.

“Abbiamo smesso di perdere su Dongfeng.” Ha scritto lo skipper olandese Bouwe Bekking. “Abbiamo deciso di non tentare di tenere il loro stesso angolo. Loro sono stati più alti e più veloci, e avevano aria più fresca. Ma tutte le previsioni sostenevano la nostra strategia di star a ovest, sul lungo periodo. E poi abbiamo applicato la regola numero uno: restare fra la boa e l’avversario. A poco, a poco la cosa ha cominciato a funzionare e abbiamo ripreso terreno. Adesso sono 8 miglia dietro. Sono certo che si morderanno le mani, perché 24 ore fa erano loro quelli più a ovest.”

“In realtà nelle prossime 36 ore succederanno un sacco di cose.” Ha detto Xabi Fernández, skipper MAPFRE, attualmente quinto. “Arriverà un bel vento e di poppa dovremo giocarci il tutto per tutto, passare il fronte freddo per entrare nel nord-est, che sono certo non sarà affatto facile.” Con Turn the Tide on Plastic a circa nove miglia a ovest di MAPFRE, Fernandez ha detto che l’obiettivo del suo team ad Auckland al termine della Leg 6, quando il recupero fu fatto tutto nelle ultime ore. “Abbiamo ancora ben presente quanto abbiamo dovuto forzare per riprenderli, e sono sicuro che questa volta sarà ancora più difficile.” Ha concluso Fernández.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here