SHARE

Livorno– E’ il week end della 151 e la vela d’altura si mobilita. Con 218 barche iscritte, anche nel 2018 la 151 Miglia-Trofeo Cetilar fa centro e porta la maggior flotta d’altura d’Italia a regatare sulle splendide 151 Miglia della rotta Livorno-Marina di Pisa-Giraglia-Elba-Formiche di Grosseto-Punta Ala.

Il Porto di Pisa pronto per la partenza della 151 Miglia. Foto Taccola

Partenza alle 16 di giovedì, con previsioni di venti medi da Ponente che potrebbero portare a un’edizione piuttosto rapida fino in Giraglia, e con il decisivo passaggio a ovest dell’Elba, all’alba-mattinata di venerdì, sostenuto ancora da venti occidentali. Molto tattica sarà, per le barche più veloci, anche la bolina finale contro il Maestrale della costa maremmana, risalendo dalle Formiche fino a Punta Ala, nel pomeriggio-serata di venerdì.

Il modello con la previsione del vento per le 15 UTC (le 17 CET) di giovedì 31 maggio, un’ora dopo la partenza della 151 Miglia Trofeo Cetilar.

Condizioni che potrebbero essere ideali, quindi, per la IX edizione della regata organizzata dallo YC Punta Ala e dallo YC Repubblica Marinara di Pisa, con la collaborazione di YC Livorno, Porto di Pisa, Marina di Punta Ala e dei partner PharmaNutra, SLAM, Rigoni di Asiago e Acqua dellʼElba.

Per i line honour si prevede battaglia tra il Mills 62 SuperNikka di Roberto Lacorte, il Cookson 86 Vera, il Farr 70 Atalanta II, i due Mylius Oscar 3 e Magic Rocket e il Pendragon VI di Paolesachi, più volte vincitore della regata in tempo reale. La flotta è suddivisa nelle classi IRC (75 iscritti), ORC (142 iscritti) e ORC double handed.

Al momento, la flotta è distribuita nelle due basi logistiche del Porto di Pisa e
del Porto di Livorno, location che stanno vivendo questa intensa vigilia della partenza.

Dopo aver assistito nel pomeriggio alla presentazione del libro “Tre capi
non bastano” scritto dal navigatore oceanico Matteo Miceli, i partecipanti si ritroveranno
questa sera, sempre al Porto di Pisa, per la 151 Dance Parade, un evento dedicato a tutti
gli equipaggi che a partire dalle ore 22 si trasformerà in una grande festa aperta a tutta la
cittadinanza.

Domani, invece, lʼappuntamento è per le ore 12 allo Yacht Club Livorno con lo Skipper
Briefing, alla presenza di Roberto Lacorte (Presidente YCRMP), Alessandro Masini
(Presidente YCPA), Gianluca Conti (Presidente YCL), Alessandro Mei (Vicepresidente
FIV), Fabrizio Gagliardi (Presidente UVAI) e Dodi Villani (Presidente del Comitato di
Regata), durante il quale verrà fatto il punto sul meteo, a cura di Elena Cristofori della
società TriM, prima che le barche mollino gli ormeggi per la partenza delle ore 16.

Foto Taccola

A quel punto, tutta lʼorganizzazione della 151 Miglia si sposterà al Marina di Punta Ala,
dove le prime barche sono attese dal primo pomeriggio di venerdì e dove sabato sono previsti numerosi eventi – a partire dal torneo del Gioco da Tavolo della 151 Miglia e dalla
premiazione in piazzetta – che culmineranno nellʼatteso Dinner Party di sabato sera in riva al mare.

Il record da battere appartiene ancora al Maxi OurDream, stabilito nel 2011 in 16 ore, 25 minuti e 23 secondi.
La regata potrà essere seguita live sul web grazie al sistema di tracciamento satellitare della YB Tracking e grazie alle info in tempo reale presenti sulla APP della 151 Miglia, scaricabile gratuitamente e disponibile per dispositivi IOS e Android.

Il passaggio alle Formiche di Grosseto nell’edizione 2017. Foto Taccola

Da segnalare inoltre che tutti gli equipaggi potranno aderire alla campagna Occhio al
Mare, iniziativa comune di Marevivo (Divisione Vela), rappresentata da Nicola Granati, e
Lega Italiana Vela, una campagna per la tutela del Pianeta Blu, la conoscenza del mare
e la conservazione delle biodiversità. Ai partecipanti è stato distribuito un dépliant con le
istruzioni relative alla APP specifica che servirà per il rilevamento e lʼindividuazione delle
varie specie marine che i regatanti incontreranno durante la regata.

Passaggio a Marina di Pisa nell’edizione 2016. Foto Taccola

La partenza (ore 16 del 31 maggio) potrà essere seguita in livestream su:

www.151miglia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here