SHARE
Foto Taccola

Punta Ala- Inizia domani fino a domenica allo Yacht Club Punta Ala l’edizione 2018 del Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello. La celebre regata a squadre per club organizzata dallo Yacht Club presieduto da Alessandro Masini.

Quest’anno scendono in acqua le squadre (ognuna formata da due scafi IRC e uno ORC) di YC Punta Ala, Circolo della Vela Talamone, Circolo Nautico e della Vela Argentario, Yacht Club Chiavari, LNI Firenze-Prato, Deutscher Touring YC, Reale Circolo Canottioeri Tevere Remo Roma e Club Nautico Marina di Carrara. In regata 24 barche in totale.

Foto Taccola

Il nome dell’evento deriva dallo storico Presidente del circolo, noto ortopedico italiano nonché armatore di successo. Bruno Calandriello è stato un’icona della vela italiana: oltre ad aver fondato la nuova sede dello YCPA nel 1995, é stato l’artefice di due delle campagne di Coppa America, con Luna Rossa e di tante regate internazionali. Dopo la scomparsa del padre nel 2013, il figlio Filippo, diesse dello YCPA, ha voluto creare qualcosa di particolare: una regata tecnica a squadre per club. Tre barche per club, percorsi a bastone e bolina corta. Un trofeo in cui il legame tra armatore, equipaggio e l’orgoglio di scendere in acqua con indosso i colori e la storia del proprio circolo sono fortissimi: fare squadra nella sfida, vivere il mare con passione e condividerne i valori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here