SHARE
Tita-Banti oggi a Marsiglia. Foto Sailing Energy

Marsiglia, Francia- Impressionanti Ruggero Tita e Caterina Banti oggi a Marsiglia nella quarta giornata della Sailing World Cup Final. Gli azzurri hanno vinto tutte e quattro le prove disputate in un vento da SW tra 8 e 13 nodi. Un dominio assoluto, che li porta alla Medal Race di domani con un margine di 13 punti sugli inglesi Gimson-Burnett e 15 su Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (ottimi anche loro con un 7-2-2-3), terzi in classifica.

Tita-Banti oggi a Marsiglia. Foto Sailing Energy

Il timoniere trentino delle Fiamme Gialle e la prodiera dell’Aniene possono quindi ambire a un ennesimo successo in questa annata per loro già straordinaria. “Lavoro, lavoro e lavoro”, ha commentato Tita, “ma anche divertimento dato che migliorando le nostre prestazioni ogni giorno ci stiamo proprio divertendo. … Oggi abbiamo regatato decisamente bene, siamo migliorati anche nelle partenze, come mai avevamo fatto nella World Cup, abbiamo 13 punti di vantaggio e siamo fiduciosi per domani”.

Nei Laser Giovanni Coccoluto è decimo e domani dovrà lottare per conquisatre la Medal Race di domenica, a cui potrebbe arrivare anche Marco Benini, dodicesimo. In testa il britannico Nick Thompson. Nei Radial in testa la belga Plasschaert, 22esima la Frazza.

Nei 470 Ferrari-Calabrò vincono race 7 e salgono al decimo posto, mentre Capurro-Puppo sono 12esimi. I due equipaggi italiani, rispettivamente della Marina Militare e dello YC Italiano, si giocheranno l’accesso alla Medal Race domani. In testa i soliti aussie Belcher-Ryan. Tra le donne bene Elena Berta e Bianca Caruso, adesso quinte dopo l’8-6-2 di oggi. 15.Di Salle-Dubbini. In testa le inglesi Mills-McIntyre.

Negli RS:X uomini dominio francese con Le Coq. Gli italiani: 16.Ciabatti e 18.Cangemi. Tra le donne in testa l’olandese de Geus. Nei Finn in testa il brasiliano Jorge Zarif.

Domani in programma le Medal di Nacra 17 e RS:X visibili in diretta streaming qui:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here