SHARE

Saint Tropez- Concluse oggi le Regate costiere della Rolex Giraglia. In una giornata di sole e vento intenso, il MiniMaxi 72 Cannonball vince nella Classe 0. Magic Carpet Cubed nei Wally 100, Cuordileone nei ClubSwan 50 e Porron IX per gli Swan 45.

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC < 24.99mt, MINIMAXI72

Per i gruppi impegnati nelle costiere, questi i risultati:

IRC A: TP 52 – Alizee – di Laurent Camprubi (2,1)
IRC B: J 109 – Chestress – di Giorgio Anserini (2,1)
ORC A: Swan 42 – Selene-Alifax – Di Massimo De Campo (4,1)
ORC B: X 35 – Foxy Lady – Giuseppe Gambaro (2,1)

Con la premiazione delle prove francesi e la splendida festa Rolex sulla spiaggia della Ponche per gli oltre 2000 partecipanti alla Rolex Giraglia 2018, si chiude il capitolo francese della regata Italo-Italienne. Grande soddisfazione negli occhi dei regatanti al rientro in porto, con il Golfo di Saint Tropez che ha dato il meglio di sé – dopo l’uggiosa giornata di ieri – dando il suo arrivederci alla flotta della Giraglia con una magnifica giornata di vento e sole (fino a 20 nodi lungo il percorso costiero, e oltre 25 sui bastoni davanti alle spiagge).
Ora l’attesa è per il colpo di cannone delle 12 di mercoledì: 222 imbarcazioni volgeranno la prua verso l’isolotto della Giraglia per fare rientro su Genova.

Concentrazione massima sulle strategia di regata in vista della lunga e per i modelli meteo che danno venti forti da Mistral nel Golfo del Leone, ma moderati in partenza a Saint Tropez e in diminuzione poi una volta avvicinati alla Corsica. Ancora una volta, lo scoglio corso si rivela un argomento tanto affascinante quanto impegnativo per tattici e strateghi. La corsa verso Genova si prospetta impegnativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here