SHARE

Genova– E’ una Giraglia dominata dai maxi questa che si è appena conclusa allo Yacht Club Italiano con gli ultimi arrivi. La vittoria overall in IRC è del Maxi 72 Momo di Dieter Shon, a cui va appunto il Trofeo Challenge Rolex riservato alla prima barca classificata Overall della classe più numerosa. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios.

DIETER SCHöN’S MOMO WAS THE FIRST MAXI 72 TO FINISH THE OFFSHORE RACE
156, Sail No IVB72, MOMO, Owner: DIETER SCHöN, Group 0 IRC < 24.99mt, MAXI 72

Già vincitore in tempo reale lo scorso anno, in una edizione caratterizzata da venti leggerissimi, il Maxi 72 Momo, è il primo risultato certo della Rolex Giraglia numero 66.
Forse per le chiamate tattiche dello skipper di Luna Rossa Francesco de Angelis, imbarcato a bordo assieme a Michele Ivaldi, Matteo Auguadro e Romolo Ranieri, per limitarsi a citare i campioni nazionali, il veloce maxi è riuscito a mantenere salda la prima posizione, di pochi minuti davanti all’altro Maxi 72 Cannonball di Dario Ferrari e Caol Ila di Alex Schaerer.

Classifica definita anche per le prime posizioni della Classe ORC, con il ClubSwan 50 russo Skorpios di Andrey Konogorov che si aggiudica il Trofeo Challenge Nucci Novi. Secondo è il Grand Soleil 58 Leaps & Bounds. Terzo lo Swan 42 ceco Daring Sisters.

La premiazione è prevista alle 12 di sabato nel villaggio allestito nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano, dove il servizio di accoglienza ha funzionato ininterrottamente dalla mattina del 14 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here