SHARE

Corpus Christi- Due argenti, con Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole) negli RS:X ragazzi e con Andrea Spagnolli-Giulia Fava (FV Malcesine/AV Civitavecchia) nei Nacra 15, e un bronzo, con Giorgia Speciale (SEF Stamura Ancona) negli RS:X ragazze, oltre al secondo posto di squadra nel Nation’s Trophy dietro agli Stati Uniti, è il bilancio finale della felice spedizione della squadra italiana ai Mondiali Giovanili in Texas.

Nicolò Renna

La trasferta italiana nel Golfo del Messico si completa con il quarto posto di Guido Gallinaro, vincitore dell’ultima prova disputata oggi nei Laser Radial. Peccato per un inizio un po’ in sordina ma poi il talentuoso timonbiere della Fraglia Vela Riva ha rimontato fino a sfiorare il podio. Bene anche Michelle Waing e Claudia Garbarin, quarte nei 29er Girls, e Giorgia Sinigoi-Sara Zuppin, quinte nei 420 ragazze. Settimo posto per Luca Zampiccoli e Federico Fracassi nei 29er Boys.

Federica Cattarozzi conclude decima nei Laser Radial donne mentre Matthias Menis e Nicholas Starc pagano l’UFD nell’ultima prova uscendo dai top tem. Per loro un dodicesimo posto finale.

La spedizione guidata da Alessandra Sensini conferma l’alto livello della vela giovanile italiana.

I titoli mondiali giovanili 2018 sono andati a: Watson (GBR) negli RS:X F, Nores (USA) negli RS:X M, Hermus-Henry (USA) nei 420 M, Cowles-Cowles (USA) nei 420 F, Berthet-Penty (NOR) nei 29er M, Andersen-Edland (NOR) nei 29er F, Romairone-Cittadini (ARG) nei Nacra 15, Armit (NZL) nei Laser Radial M e alla Rose (USA) nei Laser Radial F.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here