SHARE

Amburgo– La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è ad Amburgo (Germania), dove rimarrà fino al giorno 20 agosto per la quarta tappa della Campagna d’Istruzione 2018.

A bordo della “nave più bella del Mondo” i 125 allievi dell’Accademia Navale di Livorno hanno avvicendato a inizio luglio gli allievi Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4) della Scuola Sottufficiali di La Maddalena. Nei prossimi mesi saranno gli ambasciatori dell’eccellenza italiana e del prestigio delle Forze Armate del nostro Paese per il mondo attraverso la partecipazione eventi culturali e promozionali, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali dei Paesi oggetto di sosta.

La campagna d’istruzione a bordo di Nave Vespucci rappresenta un elemento cardine nella formazione del personale della Marina Militare che viene infatti impegnato in numerose attività didattiche ed addestrative nell’ambito delle discipline marinaresche e della formazione etico-militare, al fine di far propri i valori di fedeltà, disciplina e senso del dovere e acquisire l’importanza del lavoro di squadra, che caratterizza ogni marinaio nell’assolvimento dei compiti della forza armata al servizio della collettività.

La scelta quale Unità addestrativa di Nave Vespucci, una nave a vela che oggi è equipaggiata con moderni sistemi, rappresenta il giusto connubio che lega le tradizioni della Marina Militare alla moderna tecnologia e questo consente, al personale in formazione a bordo, di imparare ad operare al contempo sia con le tecniche usate nel passato che con quelle usate oggi sulle unità della Squadra navale, dove saranno impiegati nel futuro.

Tra l’altro, l’impiego di una unità a vela come il Vespucci nelle Campagne d’Istruzione è la testimonianza della forte attenzione e sensibilità che pone la Marina Militare sulle tematiche ambientali e sull’importanza della diffusione di un`educazione marinara volta al rispetto, alla tutela e alla valorizzazione del mare come risorsa.

Nave Vespucci approda in Germania dopo cinque anni e la sosta rappresenta l’occasione per incontrare la comunità italiana, che qui risiede e lavora. Il giorno 20 agosto avrà inoltre luogo la cerimonia di commemorazione dei caduti presso il cimitero militare italiano di Ojendorf ove sono custodite le spoglie di 5.839 italiani (prigionieri di guerra, internati e lavoratori civili), deceduti dall’inizio della 2ª guerra mondiale fino alla data del 15 aprile 1946.

Dopo Amburgo, la nave scuola della Marina Militare italiana raggiungerà Portsmouth, nel Regno Unito, dove farà sosta dal 24 al 27 agosto. Media partner: Rai, RTV San Marino, RTL 102.5, Report Difesa e Agenzia Nova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here