SHARE
Le raffiche di vento alle 17UTC di venerdì. Courtesy LaMMa

Siracusa– E’ un vero e proprio uragano mediterraneo quello che sta per abbattersi sullo Ionio e il Mediterraneo Orientale nelle prossime ore. La conformazione della depressione, dalla tipica forma ciclonica e alimentata dall’alta temperatura del mare, fa catalogare la tempesta come un vero e proprio uragano di categoria 1/2, con venti fino a 60/70 nodi e onde fino a nove metri nella giornata di sabato a sud del Peloponneso. Inutile specificare come qualsiasi attivita’ marittima sia da escludere nelle zone colpite.

Le raffiche di vento fino a 60 nodi alle 17UTC di venerdì sullo Ionio. Courtesy LaMMa

La discesa d’aria fredda dai Balcani e la temperatura caldissima dello Ionio, fino a 8 gradi supoeriore alle medie del periodo, forniranno particolare violenza al fenomeno, che colpira’ anche le coste ioniche della Sicilia e della Calabria e, in misura ancora piu’ dura la Grecia Ionica, il Peloponneso e Creta, dove raggiungera’ il culmine della violenza nella giornata di sabato. Il ciclone mediterraneo e’ stato denominato Medicane, ovvero Uragano del Mediterraneo.

L’uragano mediterraneo sullo Ionio. Couretsy Il Meteo.it

Particolarmente visibile la struttura tipica degli uragani, con un vero e proprio occhio, attorno al quale i venti ruotano in senso antiorario.

Raffiche di vento fino a 70 nodi nella giornata di sabato (06UTC) a ovest di Creta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here