SHARE

Malta– La Rolex Middle Sea Race si appresta a vivere un’edizione da record, con ben 149 barche arrivate a La Valletta per la partenza di sabato prossimo 20 ottobre e per celebrare il cinquantennario di una regata-cult nata nel 1968.

Fare Vela sara’ a Malta da mercoledi’ per coprire l’evento, a cui tradizionalmente partecipano anche molte barche italiane. Tra queste anche Maserati Multi 70 di Giovanni Soldini, che è arrivato proprio oggi alla Valletta, a Malta, pronto per partecipare alla 39a edizione della Rolex Middle Sea Race.

Maserati Multi 70. Foto Tiaziano Canu

Per questa edizione della regata, lo skipper di Maserati Multi 70 Giovanni Soldini sarà
accompagnato da un equipaggio di 7 persone:
Guido Broggi (ITA) – randista
François Robert (FRA) – pitman
Carlos Hernandez (ESP) – tailer
Matteo Soldini (ITA) – grinder e tailer
Oliver Herrera Perez (ESP) – prodiere
Nico Malingri (ITA) – grinder e tailer
Vittorio Bissaro (ITA) – tattico

Nella categoria MOCRA, insieme a Maserati Multi 70, sono presenti altri 5 team: l’italiano Ad Maiora, lo svizzero Allegra, il polacco R-SIX e, diretto rivale di Maserati Multi 70, il MOD 70 inglese PowerPlay (ex Concise 10) con skipper Ned Collier Wakefield.

La Rolex Middle Sea Race presenta oirse quello che e’ il piu’ bel percorso per una regata blue water:  606 miglia con partenza dalla Grand Harbour di Malta e arrivo alla Marsamxett Harbour per un giro antiorario della Sicilia, che transita dallo Stretto di Messina, lascia a sinistra Stromboli e le Eolie, poi Favignana, Pantelleria e Lampedusa ancora a sinistra.

Il record della regata appartiene al Rambler di George David che nel 2007 concluse in 47 ore, 55 minuti e 3 secondi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here