SHARE

Pointe a Pitre- Giancarlo Pedote e’ entusiasta. La sua rincorsa al prossimo Vendee Globe 2020-21 inizia formalmente tra pochi giorni quando lo skipper fiorentino trapiantato in Bretagna accogliera’ in Guadalupa il suo prossimo Imoca 60. Si tratta del UCAR St.Miche con cui Yann Elies e’ attualmente al terzo posto nel Rhum, a 224 miglia dal leader Hugo Boss e a 561 dall’arrivo.

Pedote e’ partito oggi da Parigi per la Guadalupa oggi per essere presente all’arrivo e ricevere formalmente il passaggio di consegne.

Pedote non nasconde la sua emozione per un progetto che finalmente ha preso forma, grazie allo sponsor Prysmian, in questo video registrato durante il Clinic Mini 650 organizzato dalla FIV al Porto di Roma:

L’Imoca 50 che prendera’ Pedote e’ un progetto VPLP Verdier del 2015 costruito al cantiere Multiplast e fa parte della prima generazione di scafi dotati di tecnologia foil. La barca ha vinto la Transat Jacques Vabre 2017 con JP Dick e lo stesso Elies e ha concluso al quarto posto il Vendee Globe 2016-17.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here