SHARE

Palermo– Disputata la terza tappa del campionato Autunnale, coorganizzato dalla Lega Navale e dal circolo Canottieri Palermo, non avendo potuto disputare la seconda prova a causa della totale assenza di vento diventa di fondamentale importanza la disputa di questa prova.

Il meteo sembra tradire, ma per fortuna con un po’ di ritardo arrivano gli 8/10 nodi previsti. Partenza agguerrita, con i principali protagonisti che cercano di sfruttare la partenza sul Comitato, estremamente avvantaggiata per un salto di vento a sinistra. La spuntano Joy, il J120 rientrato dall’ottima perfomance alla Middle Sea Race, e Alvarosky di Francesco Siculiana, seguiti da Iride ,first 35 Di Anastasi con l’ex Olimpico Ganga Bruni al timone, attardato il Leader della classifica il Bud 37 “I am Bad” di Candela.
Alla prima boa solito duello fra il Vismara 41 “QQ7” di Zucchero ed Joy, tallonati da vicino dal First 40 “Cochina” e da Alvarosky che in manovra sulla boa sfrutta il ritardo nell’alzata di Spy del suo avversario lo supera.
Posizioni queste che si manterranno per tutto il percorso , anche perche’ il salto di vento non consente scelte tattiche diverse quindi si sfrutterà solo la velocità di conduzione.

Alla fine la classifica di giornata vede Joy, che sfrutta bene il calo di vento nell’ultima poppa, vittorioso su Alvarosky, la terza piazza viene occupata da Iride.
Fra i gran Crociera è l’X 412 Extasy di giulio Cajazzo che la fa’ da padrone sul first 31 “Nuhr” e “Stephanie” di Marcadante.

La Classifica generale rimane apertissima visti gli esigui distacchi, attualmente il Leader è Alvarosky con un punto di vantaggio su “I am bad” e su “QQ7”, Joy qualora rientrasse lo scarto avrebbe la possibilità di reiserirsi nella lotta per il primato.

Fra i gran Crociera la classifica generale vede “Extasy” seguita da “Nuhr” e da Stephanie. Prossimo appuntamento, decisivo per la classifica finale, in programma il 1 dicembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here