SHARE
The Hague stopover. Brunel In-Port Race. 30 June, 2018.

Alicante, Spagna- La Volvo Ocean Race da’ i numeri e sono eccellenti. Il nuovo management del giro del mondo guidato da Richard Brisius e Johan Salén ha diffuso oggi i dati della scorsa edizione, la piu’ combattuta di sempre con l’arrivo in volata all’Aja, che ha consentito a Dongfeng di superare Mapfre e Brunel. Equilibrio e corporate business, con due milioni e mezzo di visitatori nelle varie tappe del giro del mondo e 94.200 ospiti corporate.

The Hague stopover. Brunel In-Port Race. 30 June, 2018.

Ben 3.300 le ore di TV generate, di cui 194 in diretta, per un valore di 429 milioni di euro. Il pubblico raggiunto e’ stato di 2,2 miliardi di persone.

Imponente anche il dato dei social media:
1.9 billion social media impressions, including 200 million video views
13.7 million social media likes
Over 400,000 comments on Instagram posts
Over 1 million comments on race content on Twitter and 9 million retweets
The average viewing time per video on YouTube was over 9 minutes
The average Facebook post reached 398,000 users
The most popular social media video was viewed over 23-million times
Social media publicity value was €71-million
71,000 online articles (+10%) and 7,500 (+4%) print stories generated €95-million in publicity value
www.volvooceanrace.com hosted 174 million page views (+72%) with visitors spending an average of over 4:20 (+149%) on the site
The official app was downloaded over 537,000 times (+38%)
The official race tracker hosted 111 million unique sessions (+186%)
The digital TV (OTT) audience was 342 million, generating €67.8-million in publicity value

Ben 4.300 i giornalisti accreditati. Notevoli anche i benefici del The Boatyard, il cantiere cumulativo a Lisbona, e per la citta’ di Alicante come sede della partenza.

** Media number analysis by SMG

Leg 8 from Itajai to Newport, day 01 on board MAPFRE, start day. 22 April, 2018.

Come noto la prossima edizione nel 2021-22 sara’ disputata da due classi, i VO65 e gli Imoca 60 foil portati in equipaggio. Nei prossimi mesi saranno resi noti il bando di regata e la rotta, che comprendera’ nove porti stopover.

“Quando guardiamo indietro a cosa e’ stato ottenuto nell’ultima regata, l’asticella si trova a un livello molto alto”, ha detto Brisius, “I team e i velisti hanno prodotto incredibili prestazioni sull’acqua che hanno consewntito di raccontare storie favolose.

C’e’ stata una strategia di spostare sempre di piu’ i nostri sforzi sui canali digitali, per permettere ai nostri fan di entrare in contatto piu’ facilmente con i nostri contenuti sulle piattaforme di loro scelta e questo ha creato un valore reale per i nostri partner”.

Ricordiamo che come citta’ candidata a ospitare una tappa della prossima edizione c’e’ anche Genova.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here