SHARE
Canfield e Buckley, leader del nuovo Star & Stripes Team USA

Long Beach, USA– E sono ufficialmente cinque… Arriva la conferma della notiza della quinta sfida accettata alla 36th America’s Cup. Si tratta del sindacato americano organizzato da Taylor Canfield e Mike Buckley di cui si parlava da diversi mesi, associandolo inizialmente a un club di Chicago. La sfida, invece, sara’ lanciata dal Long Beach Yacht Club e si chiamera’ Stars & Stripes Team USA, richiamando quindi un nome glorioso della vela americana reso noto dall’epopea di Dennis Conner.

Canfield e Buckley, leader del nuovo Star & Stripes Team USA

Il LBYC ha comunicato che la sua sfida e’ stata accettata dal Royal New Zealand Yacht Squadron. Il team sara’ completamente americano e ha gia’ iniziato, secondo quanto comunicato dal LBYC, la costruzione del suo AC75 in Michigan sulla base di un progetto base acquisito da Emirates Team New Zealand.

Taylor Canfield, 29 anni, e’ uno dei migliori match racer al mondo e vincitore dell’ultima Congressional Cup, storico match race internazionale organizzato proprio dal Long Beach YC.

Canfield e il suo team alla vittoria della Congressional Cup a Long Beach

“Il nostro obiettivo e’ di vincere l’America’s Cup”, ha detto Mike Buckley, ” costruendo un inclusivo e autentico team americano che rivitalizzi la passione per la vela in questa Nazione. Abbiamo lavorato a questo team per oltre un anno e sono eccitato dal fatto di poter dare la notizia che la nostra sfida e’ stata accettata”.

Segue poi l’omaggio a Dennis Conner: “Il nostro nome e’ un omaggio alla campagna Stars & Stripes di Dennis Conner che definì un team tutto americano nella Coppa America per decenni. Noi siamo la prossima generazione. Ci sentiamo onorati di far riviovere quesll’eredita’ e di esserci incontrati con Dennis in persona, incontro nel quale lui ha sostenuto sia l’uso del nome sia il nostro obiettivo di creare un autentico team tutto americano”.

E infatti americano e’ anche il primo membro del design team comunicato. Si tratta di JB Braun, di Marblehead, gia’ parte di Oracle Team USA nel 2013 e 2017. Il management sara’ affidato a Justin Shaffer, di San Francisco, con vaste esperienze nel mondo dello sport professionale a stelle e strisce prima di arrivare alla vela pro.

La Coppa numero 36 inizia quindi a prendere forma, con cinque sfidanti di alto livello che si giocheranno la Prada Cup nel gennaio-febbraio 2021 per acquisire il diritto di sfidate ETNZ nell’America’s Cup by Prada in marzo. Sara’ un successo…

Defender:
• Emirates Team New Zealand (NZL)

Challenger:
• Luna Rossa (ITA) – Challenger of Record
• American Magic (USA)
• INEOS Team UK (GBR)
• Malta Altus Challenge (MLT)
• Stars & Stripes Team USA (USA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here