SHARE

Sanremo– Si è conclusa anche “Autunno in Regata”, la seconda delle cinque tappe che compongono il 35° Campionato Invernale del West Liguria organizzato dallo Yacht Club Sanremo. Due prove disputate nel week end: sabato un ponente sui 16 nodi ed un percorso a bastone, domenica un vento da nord sui 7/8 nodi ed un percorso costiero.

Nella classifica generale a trionfare è stata Ange Trasparent II, di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco), secondo posto per FarrFallina di Davide Noli (Yc Sanremo) e terzo posto per Far Star di Gianlorenzo Venturini (C.N. San Bartolomeo).

Nella classe Orc A Ange Trasparent II vince su Far Star e Checkmate, di Marco Babando (Yacht Club Sanremo); mentre nella Orc B conquista il primo posto Farrfallina inseguita da Sarchiapone, di Gianluigi Dubbini (C.V. Toscolano Maderno) e da Il Pingone di Mare III, di Federico Stoppani (Yc Sanremo).

A condurre la classifica nella Irc è Ange Trasparent II, secondo posto per Farrfallina e terzo posto per Far Star.

Infine nella Racing Club affermazione di Giuba, di Giovanni Gerosa (CNAM Alassio) che ha difeso il primato davanti ad Emotion, di Franco Gaiani (YCSanremo) con terza piazza per Melissa, di Dario Gioffredo (YCSanremo).

Quest’ultimo week end dell’Autunno in Regata è stato tutto dedicato alla raccolta fondi per Telethon. Armatori ed equipaggi si sono dimostrati molto sensibili e disponibili nei confronti della cordata organizzata ogni anno a favore della ricerca e con grande generosità hanno confermato il loro sostegno all’iniziativa.

Dopo la conclusione di Autunno in Regata, il West Liguria tornerà nel 2019, con le altre tre tappe in calendario. Sono infatti previsti ancora “Inverno in Regata”, con prove il 12/13 e 26/27 gennaio, il “Festival della Vela”, in programma il 16/17 febbraio ed il “Trofeo Gianni Cozzi”, in collaborazione con lo Yacht Club Aregai, previsto nel week end del 27/28 aprile.

Durante le vacanze natalizie, precisamente dal 28 al 30 dicembre, immancabile il tradizionale Meeting Internazionale del Mediterraneo riservato ai giovanissimi della classe Optimist.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here