SHARE

La Grande Large, Francia- La tendenza dei maggiori cantieri ad abbassare le entry level, rispondendo così a una specifica domanda del pubblico, trova conferma anche nel colosso francese Beneteau che lancia il nuovo Oceanis 30.1. Si tratta del piu’ piccolo della gamma cruising di Beneteau e si va a collocare in un segmento, quello di ridurre la lunghezza ottimizzando al contempo gli spazi vivibili sopra e sottocoperta, sempre piu’ richiesto dagli armatori.

L’Oceanis 30.1 sara’ presentato in anteprima mondiale al prossimo Boot di Dusseldorf a fine gennaio.

Lungo 9,53 m per un dislocamento di soli 3.995 Kg, l’Oceanis 30.1 verra’ offerto in due versioni, con chiglia fissa (pescaggio 1,30 oppure 1,88 m) o chiglia mobile (0,95/2,33 m). Progettato da Finot-Conq e da Nauta Design per gli interni, l’Oceanis 30.1 ha un piano velico potente, con randa square top di 23,80 mq (in alternativa anche la versione con randa avvolgibile) e fiocco autovirante. Optional un genoa 105 per cento. Nel corredo vele anche gennaker e Code 0.

Disponibili le versioni con barra o doppia timoneria.

Gli interni presentano due cabione doppie, una a prua e l’altra a poppa, e un ampio quadrato.

Scheda tecnica

www.beneteau.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here