SHARE

Valencia, Spagna- Ultim’ora appena giunta a Fare Vela. I trial per scegliere il singolo olimpico maschile per le Olimpiadi di Parigi 2024 (Marsiglia per la vela) si svolgeranno dall’11 al 14 marzo prossimi a Valencia.

Ricordiamo che le barche esaminate saranno il Laser Standard (con rig tradizionale, che comprende ovviamente la nuova vela radiale e la parte alta in carbonio), il Devoti Zero, il Melges 14 e l’RS Aero.

Robert Scheidt in Laser. Foto AICL/Rovatti

A testare le derive saranno una serie di velisti di livello internazionale, selezionati da World Sailing e vi saranno dei tecnici osservatori. L’osservazione si basera’ non solo sulla pura e semplice velocita’, ma anche su altri fattori come appeal, diffusione, range di peso ideale, costi, versatilita’.

I trial presuppongono, secondo quanto ha appreso questa testata, che comunque la deriva vincitrice dovra’ essere prodotta da molteplici cantieri, il che significa che i cantieri licenziatari del marchio (ovvero la Laser Performance, Devoti Sailing, Melges e RS Sailing) dovranno aprire la produzione, con le dovute royalty, anche ad altri produttori nel rispetto delle regole di classe.

Il D Zero

Questa decisione di World Sailing segue ovviamente la procedura in corso presso la Commissione Europea sui monopoli nella vela olimpica contrari alle norme del libero commercio internazionale. Un modo per cautelarsi in vista del futuro da parte del governo della vela mondiale.

Il Melges 14
L’RS Aero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here