SHARE
Mattia Camboni

Miami, USA- Condizioni difficili nella terza giornata della Hempel Miami World Cup, con piovaschi sulla Byscayne Bay miste a vento a raffiche che hanno reso particolarmente complicate le regate. Ferrari-Calabro’ (9-8 oggi) scendono al sesto posto nei 470 uomini. Di Salle-Dubbini (14-17) sono adesso decime nei 470 donne. Flavia Tartaglini e’ quarta negli RS:X femminli. Mattia Camboni e’ il miglior italiano della giornata e grazie a un 2-4-3 nele tre prove disputate si porta fino in seconda posizione dietro all’ennesimo prodotto della scuola polacca di windsurf olimpico, Radoslaw Furmanski.

Mattia Camboni

Giovanni Coccoluto fa 6-18 e adesso e’ 25esimo nei Laser, dove guida sempre il norvegese Tomasgaard. Nella flotta Gold anche 40.Planchesteiner; 46.Gallo e nella Silver 53.Villa.

Nei Laser Radial in testa l’americana Young con Silvia Zennaro 19esima. 23.Balbi; 36.Albano; 48.Frazza.

Nei 49er Simone Ferrarese e Valerio Galati risalgono in 21esima posizione con un bel quinto in race 6. 25.Crivelli Visconti-Togni. Negli FX ancora in testa le kiwi Maloney-Meech, con Raggio-Germani 25esime.

Nei Finn tre prove disputate. In testa passa lo svedese Max Salminen, oro olimpico in Star come prodiere di Freddy Loof a Weymouth 2012.

Max Salminen in Finn

Nei Nacra 17 seguono al comando i brasiliani Albrecht-Nicolino da Ga.

Le Medal Race di sabato e domenica saranno visibili in diretta streaming su Fare Vela.

Gli highlights di day 2:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here