SHARE

Valencia, Spagna- C’e’ attesa per i trial che dall’11 al 14 marzo vedranno a Valencia impegnate quattro derive per giocarsi lo status di singolo olimpico per il 2024. Oltre al Laser scenderanno in acqua il D-Zero, l’RS Aero e il Melges 14. A testarli, con una rigida procedura voluta da World Sailing, alcuni dei migliori velisti internazionali proposti dalle varie federazioni nazionali.

Il D-Zero, il singolo lanciato da Devoti Sailing nel 2016, si presenta a questa selezione con un rig migliorato e una vela open builder piu’ potente, sia per la versione standard sia per quella ridotta e pensata come singolo femminile. A provarla il tre volte medaglia olimpico sloveno Vasilij Zbogar, come vediamo in questo video:

I trial saranno su osservazione e World Sailing, tramite il Council, si pronuncera’ al prossimo Mid Year Meeting del maggio prossimo a Londra. Da verificare, poi, in base ai tempi, che si preannunciano lunghi, della burocrazia europea, la questione del mercato open, ovvero della liberta’ di produzione della barca prescelta o se la selezione iniziale gia’ sanera’ l’eventuale posizione di monopolio.

I due armi standard e, a sinistra, la versione ridotta pensata come singolo femminile o giovanile

Fare Vela sara’ a Valencia per seguire i trial nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here