SHARE

Cannes– Dopo oltre due anni di lavori e riflessioni lo Yachting Festival occuperà tutta la baia di Cannes e i suoi due porti, destinando lo Spazio Vela al Port Canto e le imbarcazioni a motore al Vieux Port.

«Lo scopo di questa importante evoluzione è di conferire al salone lo spazio che gli mancava da diversi anni, per rispondere in tal modo alle attese crescenti dei suoi espositori e consentire al settore nautico «a vela» di trarre vantaggio da una visibilità ineguagliabile e da una superficie espositiva di cui non ha mai potuto godere al Vieux Port. Questo rinnovamento profondo dello Yachting Festival 2019 contribuirà all’espansione della filiera nautica nel suo insieme e alla sua rinomanza su scala mondiale.

A partire da settembre occuperemo la totalità della baia di Cannes, che diventerà la capitale mondiale della vela e del motore. La nostra capacità di accoglienza in acqua aumenterà rispetto al 2018 di circa il 30% per
quanto concerne le imbarcazioni a vela e di quasi il 10% per le unità a motore. Con l’utilizzazione quasi globale del Port Canto che, preciso, si trova all’altro lato della baia di Cannes a soli 8 minuti via mare dal Vieux Port, i velieri, presenti al salone fin dalla sua creazione, disporrano ormai di spazi espositivi più vasti, tanto a terra quanto in acqua, nonché di una valorizzazione incomparabile. In questo momento stiamo lavorando a diversi
progetti di animazioni quotidiane, in acqua e a terra, sul tema della vela. Speriamo di accogliere uno sponsor di fama internazionale, invitati d’onore di prestigio…» spiega Sylvie Ernoult, direttrice dello Yachting Festival.

La 42a edizione si terrà dal 10 al 15 settembre prossimo. Lo Yachting Festival si
articolerà nei due porti nella baia di Cannes, con un Port Canto che sarà ampliato e organizzato.
Il nuovo spazio risponde alle forti richieste che i cantieri avanzano da numerosi anni di poter beneficiare di maggior superficie: in acqua, per esporre più unità e mettere in valore le gamme proposte, e a terra, per ricevere i clienti nelle migliori condizioni possibili.
Con oltre 400 metri lineari di accosti per i monoscafi e altri 400 per i multiscafi, questa nuova sezione del Port Canto costituirà un vero e proprio scrigno per presentare le unità nuove a vela tra i 10 e i 35 metri di lunghezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here