SHARE
FRECCIA ROSSA, Sail No: ITA 29141, Model: TP52, Owner/Entrant: YAKIMENKO Vadim, Class 2

Malta– World Sailing ha ufficializzato oggi che la prima edizione del World Sailing’s Offshore World Championship si terra’ nell’ottobre del 2020 a Malta, in concomitanza con la Rolex Middle Sea Race. La notizia, che Fare Vela aveva anticipato qualche settimana fa, si colloca nella promozione del nuovo evento olimpico, l’offshore one-design mixed double-handed, che World Sailing punta a inserire a Parigi 2024.

FRECCIA ROSSA, Sail No: ITA 29141, Model: TP52, Owner/Entrant: YAKIMENKO Vadim, Class 2

L’Offshore Worlds sara’ quindi destinato a equipaggi uomo/donna in doppio su monotipi. Lo spostamento al 2020 e’ dovuto alla volonta’ di programmare un sistema di qualificazioni in vista dell’evento, a cui saranno ammessi i primi venti equipaggi nazionali usciti dalle qualificazioni.

World Sailing non ha specificato il dettaglio delle barche che saranno usate (si era parlato dei Luka 30 di Luka Rodion progettati da Andrej Justin), il sistema di qualificazione e il formato della regata. Tali fondamentali informazioni saranno comunicate, scrive WS, a breve… Un dettaglio non da poco, visto che al di la’ del rispetto della Gender Equity, a cui il presidente WS Kim Andersen, sembra tenere molto, chiunque va per mare sa che nelle regate offshore la qualita’ della barca e della sua preparazione e’ fondamentale.

Nel comunicato si parla di barche in charter per le qualificazioni, senza maggiori dettagli.

E’ stato unicamente reso noto che l’Offshore Worlds usera’ il percorso della Rolex Middle Sea Race, che come noto parte e arriva a Malta dopo la circumnavigazione della Sicilia e delle sue isole minori per totali 606 miglia. Rotta che sara’ compiuta in tutto i in parte in base alle condizioni meteo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here