SHARE

Villasimius– Si chiude con una giornata di brezza stabile e tre regate completate la prima tappa del circuito internazionale Melges 32 World League che, nella frazione inaugurale della stagione, ha richiamato sul campo di regata di Villasimius quattordici equipaggi in rappresentanza di sei nazioni.

La vittoria è andata a Donino di Luigi Giannattasio (1-2-2-10-1-1-3), da quest’anno in una nuova formazione con Manuel Weiller tattico, Sebastian Col alla randa e Federico Michetti come tailer: l’equipaggio italo-argentino ha dettato il proprio ritmo alla flotta sin dalla prima giornata di regate, vincendo la tappa con un margine di 12 punti su Caipirinha (Reintjes-Benussi) e di 13 sui campioni iridati in carica di Tavatuy (Kuznetsov-Neugodnikov).

Il rientro nella Classe Melges 32 è stato invece più ostico per l’equipaggio di Calvi Network che, dopo aver vinto il circuito nel 2009, a distanza di dieci anni ha fatto ritorno nella classe. Con risultati parziali sempre a centro classifica, l’equipaggio di Carlo Alberini ha chiuso la tappa in decima posizione.

Il circuito Melges 32 World League riprenderà a Puntaldia, dal 17 al 19 maggio, mentre il Lightbay Sailing Team tornerà in acqua già il prossimo weekend, con la prima tappa del circuito italiano J/70.

A bordo di Calvi Network regatano Carlo Alberini (timoniere), Karlo Hmeljak (tattico), Dede De Luca, Jas Farneti, Marco Furlan, Sergio Blosi, Stefano Visintin, Irene Bezzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here