SHARE
Foto Petroli

Lago Maggiore- Traditional Sailing Academy è la prima scuola di vela tradizionale creata in collaborazione con l’Associazione Vele d’Epoca Verbano per avvicinare ed approfondire ogni aspetto della navigazione con armi classici e tradizionali. Nel corso di tre fine settimana tra aprile e maggio 2019, nella splendida cornice del Lago Maggiore, tra le  isole Borromee e i leggendari castelli di Cannero, si svolgerà il primo corso di vela aurica. I corsi teorico-pratici sono aperti sia ai principianti che agli esperti desiderosi di cimentarsi con un “nuovo” modo di navigare e vivere la vela.

Foto Petroli

Queste le date: 27 e 28 aprile 2019 (Week-end Principianti, a discrezione), 11 e 12 maggio (Week-end Vela Aurica Manovre Essenziali), 25 e 26 maggio (Week-end Vela Aurica Manovre Avanzate). E’ inoltre previsto un quarto fine settimana, opzionale, con uscita in mare su una goletta aurica (data da definire con gli organizzatori). Il corso è  organizzato e programmato in maniera tale che ci sia il tempo necessario per dare risposta ad ogni dubbio e curiosità e che ogni partecipante possa provare e riprovare le manovre finché soddisfatto.

Cos’è una vela aurica? È una vela di forma trapezoidale, dunque con quattro lati, antesignana della moderna velatura definita ‘Marconi’ o ‘bermudiana’, di forma triangolare. Nella navigazione da diporto la vela aurica affonda le proprie origini tra il XIX e il XX secolo. Viene issata a riva, ovvero in testa d’albero, facendo salire un’asta generalmente in legno chiamata ‘picco’ attraverso due manovre ben distinte, la drizza di gola e la drizza di penna. Sopra la randa può essere issata una seconda vela di forma triangolare, chiamata ‘controranda’. Il termine internazionale per definire questo armo è ‘gaff rig’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here