SHARE
villefranche-sur-mer

Mentone– La Costa Azzurra è una delle mete europee più ambite, sia perché facilmente raggiungibile sia per l’incredibile varietà di paesaggi e bellezze architettoniche presenti. Anche per gli appassionati di vela, la lunga striscia di terra tra Francia e Italia si presenta come un itinerario imperdibile, un luogo dal grande fascino in cui godere di un mare spettacolare ma anche di molte altre attrazioni sulla terra ferma.

Situata al confine con la Liguria, la Costa Azzurra può essere agevolmente visitata effettuando un tour in barca a vela grazie alle numerose baie e ai porti che consentono di fermarsi per godere delle bellezze presenti sulla terraferma. A seconda della disponibilità di tempo e delle esigenze dei viaggiatori, è dunque possibile organizzare percorsi più o meno lunghi, dedicati alla visita delle varie cittadine costiere della Francia meridionale, con sorprendenti passeggiate alternate alla navigazione in mare aperto.

Partendo dall’imbarco di Marina degli Aregai, in provincia di Imperia, si potrebbe per esempio effettuare una prima tappa a Mentone, una colorata cittadina arroccata a picco sul mare situata appena dopo il confine italo-francese, caratterizzata da spiagge meravigliose e da numerose attrazioni di natura storica e architettonica, ma anche parchi, giardini e musei tutti da scoprire. Oltre alla spettacolare basilica di Saint-Michel Archange, infatti, Mentone dispone di una vasta offerta naturalistica e culturale: il Giardino Fontana Rosa, realizzato negli anni ’20 da Blasco Ibañez, è un valido esempio di come natura e arte possano convivere e creare sinergicamente bellezza, mentre musei come quello di Preistoria regionale e il Museo delle Belle Arti garantiscono a tutti gli amanti del genere un’esperienza assolutamente indimenticabile.

Mentone

Roquebrune-Cap-Martin, è un’altra splendida perla della Costa Azzurra: pittoresco borgo medievale a picco sul mare, Rochebrune è da sempre una delle mete preferite di artisti e aristocratici, che qui vi si rifugiavano per trovare ispirazione o, semplicemente, per rilassarsi e godere delle bellezze naturali del posto. Per chi giunge in questa antica località, imperdibili sono le visite al Castello, costruito nel 970 da Corrado I e oggi simbolo della città, e il villaggio medievale, con il suo dedalo di stradine, vicoli e scalinate.

A poca distanza da Roccabruna si trova una delle località più ambite dai turisti che visitano la Costa Azzurra, ossia Monaco. Vuoi per il suo fascino di piccolo Principato sospeso tra lusso e galanteria di altri tempi, vuoi per le innumerevoli attività che qui si possono svolgere, la famosa città-Stato è una tappa da non perdere. Sede di numerosi eventi di gala e manifestazioni sportive, come il gran premio di Formula 1 e l’EPT di poker, che quest’anno si terrà dal 29 aprile al 4 maggio, Monaco e in particolare il quartiere di Montecarlo attraggono ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. Se visitare il Principato di Monaco è un’esperienza fuori dal comune, farlo nel corso di un tour in barca a vela può essere ancora più emozionante.

Altro luogo da non perdere è Villefranche-sur-Mer, un Comune che non arriva a seimila abitanti ma che sorprende per le sue bellezze paesaggistiche e architettoniche. Piccolo borgo di pescatori, Villefranche si caratterizza per un colorato centro storico, una vista mozzafiato sulla penisola di Cap Ferrat e alcune interessanti costruzioni, come la Cappella di San Pietro.

villefranche-sur-mer

Il tour in barca a vela lungo la Costa Azzurra potrebbe dunque trovare la sua degna conclusione a Nizza, capoluogo del dipartimento delle Alpi Marittime e città più grande dell’area. Nizza è una città dalla storia millenaria, che ha conosciuto dominazioni diverse e che da ognuna di queste ha ereditato parte della sua attuale unicità. La città vecchia richiama alcune delle principali località marittime italiane, prima fra tutte Genova (dove tra l’altro si terrà una tappa della World Cup di vela dal 15 al 19 aprile 2019), sia nell’architettura sia nel suo brulicare di vita, ma da non perdere è sicuramente anche il lungomare cittadino, la Promenade des Anglais, lungo 7 km, che collega porto e aeroporto. Palcoscenico del famoso carnevale cittadino, celebre per la battaglia dei fiori, il lungomare di Nizza è sempre affollato di cittadini e visitatori, che qui possono dedicarsi anche alle proprie attività sportive, come running e ciclismo.

Nizza, tuttavia, richiede una sosta più lunga rispetto alle altre località citate: sono numerose infatti le attrazioni dislocate nelle varie zone della città. Basti pensare ai musei, come quelli di Chagall, Matisse e il Museo Archeologico, ma anche ai palazzi storici, tra cui Villa Massena, e agli edifici religiosi.

La Costa Azzurra si presenta dunque come un territorio ricco di sorprese, in grado di accontentare viaggiatori di ogni età e di proporre esperienze uniche tanto nelle città maggiori quanto nei più piccoli borghi. L’idea di effettuare un tour della zona, unendo la passione per la vela a quella per la scoperta di nuovi posti, potrebbe essere davvero una scelta capace di tramutarsi in un viaggio perfetto all’insegna del divertimento e della conoscenza.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here