SHARE

Senigallia- Il cognome e’ impegnativo… Erik Scheidt, figlio dell’olimpionico Robert (5 medaglie olimpiche tra Laser e Star, di cui due d’oro e con Tokyo 2020 in corsa per la sua settima Olimpiade) e di Gintare Volungeviciute (argento olimpico a Pechino nei Radial), con la squadra del Circolo Vela Torbole, ha partecipato a Senigallia alla seconda tappa del circuito itinerante Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport. Erik ha dominato nella categoria Cadetti.

Erik Scheidt. Foto Giolai

Nonostante le condizioni marine assai impegnative avute sabato, con onda formata e vento sostenuto, Erik ha sfoderato un passo notevole e un buon feeling con l’onda, piazzando tre primi con un discreto distacco sugli avversari. Nella quarta ed ultima regata disputata domenica – questa volta con condizioni di vento leggero e corrente – Erik ha realizzato un secondo, più che sufficiente per mantenere la testa della classifica generale con un margine di 4 punti sul secondo, il barese Carrieri.

Grazie a questo risultato Erik Scheidt è stato anche ammesso al “Gruppo Agonistico nazionale Cadetti” di Optimist Italia, squadra a cui hanno accesso i migliori timonieri di tutta Italia.

Ricordiamo che la famiglia Scheidt vive sul Garda trentino ormai da qualche anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here