SHARE

Auckland, Nuova Zelanda- Arriva un nuovo amendment al Protocollo della 36th America’s Cup, dovuto alla gestione dei ritardi nei pagamenti delle iscrizioni dei tre team ritardatari. La trattativa tra il defender Emirates Team New Zealand e il challenger of Record Luna Rossa Challenge ha portato all’accordo che segue:

Art 7.7

a) Fino a che un challenger è in posizione di default per non aver ancora pagato le entry fee (il cui pagamento è passibile fino alla vigilia del primo evento delle AC World Series, Ndr), non potrà esercitare nessuno dei diritti concessi dal Protocollo ai challenger. In particolare gli emendamente alla Regola di classe AC75 potranno essere portati avanti senza l’accordo di quel challenger.

b) All’Arbitration Panel è data giurisdizione per stabilire le eventuali penalità che consideri appropriate in rapporto all’entità del breach fino anche all’eventuale esclusione da edizioni future della AC36.

Qui il PDF dell’Amendment, datato 5 aprile 2019

AC36 Protocol Amendment No 4 Signed[1]

Insomma, per i tre sfidanti minori il cerchio si stringe…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here