SHARE
Bressani-Zorzi oggi in Nacra. Foto Renedo

Il player per seguire le Medal Race di Nacra 17, 49er e FX:

Genova– La Genoa che non ti aspetti dopo quattro giorni difficili. Una bella termica da WSW tra i 5 e gli 8 nodi, alimentata da un caldo sole che faceva innalzare i cumuli di bel tempo sopra le alture genovesi, ha consentito di svolgere un bel programma in tutte le classi. E, con vento leggero stabile, i risultati degli italiani sono decisamente migliorati. Protagoniste assolute della giornata sono state Carlotta Omari e Matilda Di Stefano, autrici della giornata migliore in carriera con un 3-2-1-2 che le ha portate non solo alla loro prima Medal Race di sempre, ma addirittura al primo posto nella classe FX, con 4 punti di vantaggio sulle danesi Baad Nielsen-Olsen. Per cui intervista e foto meritata:

Carlotta Omari e Matilda Di Stefano, protagoniste della giornata in FX. Foto Renedo

Nel campo dei Nacra 17, che abbiamo seguito da posizione privilegiata, non appena la pressione e’ arrivata a livelli decenti si sono viste ottime regate da parte di Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (2-4-1-10) e di Ruggero Tita e Caterina Banti (3-3-3-2). Se la presenza dei campioni del mondo in carica in Medal Race non e’ certo una novita’, quella di “Rufo” Bressani e’ davvero un ottimo risultato. Il timoniere triestino ha mostrato notevole sapienza tattica in una classe dove saper bordeggiare in giornate di vento leggero conta ancora molto, soprattutto per le enormi differenze di velocita’ che si ottengono appena si risce a prendere uno o due nodi in piu’ dei rivali. Una buona iniezione di fiducia, che vedra’ Bressani-Zorzi partire da quarti nella Medal Race di domani.

Bressani-Zorzi oggi in Nacra. Foto Renedo

Solo un punto dietro, in quinta posizione, partiranno Ruggero Tita e Caterina Banti. per entrambi la possibilita’ di puntare al podio o addirtittura alla vittoria. Gli inglesi Saxton-Boniface hanno 12 punti. Iker Martinez segue a 19. L’austriaco Zajac e’ a 22. A 25 Bressani e a 26 Tita. Medal Race tutta da seguire… Vittorio Bissaro e Maelle Frascari concludono 17esimi, mentre i giovani Ugolini-Giubilei mettono alcune belle prove (7-2-5 nelle ultime tre) e chiudono 14esimi.

Niente Medal Race per i 49er italiani, con Crivelli Visconti-Togni che chiudono 25esimi. In testa gli australiani Gilmour-Gilmour che precedono di sei punti i vincitori della Coppa America kiwi Peter Burling e Blair Tuke. Seguono: 46.Ferrarese-Galati; 55.Barison-Torchio; 62.Anessi-Gamba; 63.Campoli-Cianchi; 65.Cesarini-Tramutola.

Nacra 17, 49er e FX disputano le loro Medal Race sabato, con diretta streaming qui, a partire dalle ore 10.

Gli highlights di venerdì:

 

Le classi tattiche (World Sailing le chiama un po’ inopportunamente “lente”, noi preferiamo definirle diversamente viste le loro qualita’), ovvero Finn, Laser, Laser Radial e 470, dispuetarnno sabato ancora regate di flotta con le Medal Race in programma per domenica.

Nei 470 M l’equipaggio dello YC Italiano Capurro-Puppo e’ al momento settimo dopo il 29-13-8-8 delle quattro prove sin qui disputate e domani si giocano l’accesso alla Medal Race. Ferrari-Calabro’ sono invece 34esimi.

Nei 470 F il duello tra Di Salle-Dubbini e Berta-Caruso, osservate speciali in selezione, prosegue domani. Dopo 4 prove Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini sono ottime terze (24-2-9-3), mentre Elena Berta e Bianca Caruso sono ottave (13-9-19-7). In testa le brasiliane Oliveira-Barbacan.

Di Salle-Dubbini oggi a Genova

Nei Laser uomini alcune buone prove di Marco Gallo, 12esimo, e di Giovanni Coccoluto, 18esimo. In testa il cirpiota Pavlos Kontides. Seguono: 53.Villa; 55.Planchesteiner; 58.Musone.

Tra i Radial donne in testa la cinese Zhang, a suo agio nel vento leggero. Joyce Floridia e’ la migliore delle italiane dopo 4 prove (18-8-8-9), 15esima. 21.Albano; 35.Talluri; 40.Ciongolani; 41.Frazza; 43.Balbi; 50.Zennaro; 51.Zattoni; 61.Cattarozzi; 64.Schio

Nei Finn una squalifica penalizza il finlandese Muhonen, lasciando la prima posizione al catalano Alex Muscat (1-2-3 oggi). Federico Colaninno e’ settimo (13-3-10). Matteo Iovenitti 14esimo. 19.Volpe; 20.Capriglione

Il nostro commento tecnico della giornata, registrato per la Federvela prima dei risultati degli FX con la brillante prima posizione di Omari-Di Stefano: 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here