SHARE
La barca rovesciata all'ingresso di Porto Corallo

Porto Corallo- Tragedia del mare oggi a Porto Corallo, il marina nel sud est della Sardegna presso Villaputzu. Un velista francese ha perso la vita dopo essere caduto in acqua dalla barca a vela sulla quale era imbarcato.

Secondo le prime ricostruzioni l’Oceanis 393 Clipper, con a bordo una coppia francese e il loro cane, stava provenendo da Santa Maria Navarrese ed era diretto verso sud. Per le pessime condizioni del mare, con venti da Levante-Scirocco e onde fino a 5 metri, lo skipper ha cercato di entrare a Porto Corallo ma la barca è stata inevitabilmente travolta da un frangente e si è rovesciata a 180 per qualche secondo con l’uomo che è caduto in acqua.

La barca rovesciata all’ingresso di Porto Corallo

Il personale del Marina sardo ha raggiunto la barca e tratto in salvo la turista. Per l’uomo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare e il suo cadavere è stato ritrovato tra gli scogli della diga.

Le condizioni del mare erano insostenibili per un ingresso del porto, come documentato da questo video dell’incidente pubblicato sul sito dell’Unione Sarda:

https://www.unionesarda.it/video/video/cronaca-sardegna/2019/04/22/villaputzu-le-immagini-del-tragico-naufragio-52-870586.html?fbclid=IwAR2RCsyR2qlQFVFWWuwJp_n6KIP00NWuYrAF1M67asQ1aj_hrKU-aYxMaeE

Il relitto dell’Oceanis 393 recuperato dal personale di Porto Corallo:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here