SHARE
Laser a Malcesine. Foto Prandini/FVM

Malcesine– In attesa di conoscere il suo futuro olimpico, la classe Laser continua a proporre grandi numeri, la sua vera forza internazionale. Da venerdì a domenica prossima a Livorno saranno in 410 per la terza tappa dell’Italia Cup, organizzata dal Gruppo Assonautica nell’ambito della Settimana Velica Internazionale dell’Accademia di Livorno.

Alla Fraglia Vela Malcesine si è invece appena concluso il Laser Youth Easter Meeting 2019, che ha visto impegnati nelle acque del Lago di Garda 240 atleti da tutta Europa.

Laser a Malcesine. Foto Trawoeger/FVM

La polacca Anna Brzozowska e Lorenzo Predari (Fraglia Vela Malcesine) vincono rispettivamente nella classe Radial e 4.7.
Regata caratterizzata dalle condizioni di vento leggero da sud che hanno impedito lo svolgimento del programma completo. Ottimo lavoro del comitato di regata che porta a termine, nonostante tutto, sei prove.

Vincitrice della categoria Radial Overall è la polacca Anna Brzozowska, al secondo posto l’atleta svedese Olle Lindbom e terzo Tytus Butowski.

Nei 4.7 vince Lorenzo Predari portacolori della Fraglia Vela Malcesine e prima tra le ragazze Alessia Palanti che conclude al decimo posto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here