SHARE
Robert Scheidt a Torbole si prepara a un'uscita in Laser

Torbole– Con il Circolo Vela Torbole pronto a ospitare (9-12 maggio) la tappa italiana dell’Europa Cup Laser, arriva la voce carismatica di Robert Scheidt, il campionissimo della classe, a esprimere la sua preoccupazione per il futuro della classe. In realta’ la classe Laser si confermerebbe come la deriva migliore per il posto di singolo olimpico per le Olimpiadi post Tokyo, proprio per la sua capillare diffusione e il livello altissimo delle regate, che risponde in pieno allo spirito olimpico. Scheidt, che ha deciso di correre per quella che sarebbe la sua settima Olimpiade a 46 anni, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook questo appello al dialogo per ricomporre le diatribe tra classe internazionale, produttori europei e australiani.

Robert Scheidt a Torbole si prepara a un’uscita in Laser

“E’ l’ora di mostrarsi preoccupati per il futuro della piu’ popolare deriva olimpica di sempre, la barca che tutti amiamo e sulla quale regatiamo, il Laser…

Le dispute tra le parti, le azioni legali, i cambi di nome stanno solo danneggiando la reputazione di questa grande classe, e diminuendo le chance che questa grande classe resti olimpica per il 2024 e in avanti.

Non e’ arrivato il momento per qualche mediazione? Per le parti di sedersi insieme ed arrivare a un accordo, compresa World Sailing?

Credo che i velisti debbano avere una voce in tutto questo, dato che siamo noi che rendiamo questa classe grande in tutto il mondo.
Spero che potremo ancora prendere un buon salto e cambiare direzione!!!”

All’appello di Schidt fa eco oggi una lettera aperta dell’Associazione Italiana Classi Laser (AICL) indirizzata alla classe internazionale (ILCA). Nella lettera AICL si dichiara contraria al cambio di nome da Laser a ILCA Dinghy, deciso, secondo quanto scritto da AICL, in modo non conforme ai regolamenti della classe. AICL sposa la posizione della classe europea EURILCA e si dichiara anche vigile sugli ipotizzati cambi di rig per introdurre alberio in carbonio per 4.7, Radial e Standard. Anche su questo punto AICL richiede la massima trasparenza e regolari procedure di voto secondo la costituzione della Classe.

Qui il PDF con la lettera di AICL. To_ILCA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here