SHARE

Ancona– In Ancona, per dirla come i locali, torna la grande vela… Marina Dorica, in collaborazione con la SEF Stamura, ospita dal 10 al 12 maggio il circuito internazionale J/70 Cup. Al momento, l’elenco iscritti conta su quarantasei equipaggi in rappresentanza di dieci Paesi (Cipro, Finlandia, Gran Bretagna, Germania, Italia, Malta, Monaco, Polonia, Russia, Slovenia, Svizzera), ma si stima questo numero possa aumentare di qualche unità nelle ore immediatamente precedenti l’inizio delle regate.

Sulla linea di partenza ci saranno tanti equipaggi che, nel corso degli anni, hanno segnato la storia della Classe J/70: scenderà in acqua Luca Domenici con il suo Notaro Team, Campione Europeo nel 2015 e bronzo al Mondiale 2017, Carlo Alberini su Calvi Network, vincitore del circuito italiano nel 2014 e nel 2017, Mauro Brescacin con La Femme Terrible, Campione Europeo Corinthian (categoria riservata ai non professionisti) nel 2018 e Gianfranco Noè con White Hawk, Campione del Mondo Corinthian nel 2017.

Saranno diversi anche i portacolori dorici, tra cui i già campioni europei Claudia e Alberto Rossi. Claudia, vincitrice della manifestazione continentale nel 2016 e 2017, scenderà in acqua a bordo della sua Petite Terrible-Adria Ferries, mentre Alberto Rossi, vincitore del titolo Europeo a Vigo 2018, sarà al timone di Enfant Terrible-Adria Ferries, con Branko Brcin ad assisterlo nelle scelte tattiche.

Tra gli anconetani al via, ci sarà anche Mauro Mocchegiani su Rush Diletta e Filippo Pacinotti, già protagonista nei circuiti di regate firmati Melges con Brontolo Racing, che per la tappa anconetana dei J/70 sarà al timone di G-Spottino, assistito nelle scelte tattiche dal portoghese Hugo Rocha. A bordo con Pacinotti, anche il giovanissimo figlio Andrea, windsurfer portacolori della SEF Stamura.

Andrea Guidotti, Assessore allo Sport del Comune di Ancona: “Marina Dorica torna ad ospitare una grande manifestazione velica e questo è motivo di grande orgoglio perché rappresenta anche una bella occasione per far conoscere la nostra città ad oltre trecento sportivi provenienti da tutto il mondo. Da parte mia, non posso che rinnovare l’invito a tutta la cittadinanza a visitare Marina Dorica nel corso del weekend per immergersi nello spirito sportivo della J/70 Cup”.

Leonardo Zuccaro, direttore di Marina Dorica, commenta: “Siamo felici di ospitare una platea così rappresentativa della vela internazionale come quella dei J/70, con 12 Nazioni sulla linea di partenza. I migliori campioni si contenderanno questo bel trofeo nelle acque di Ancona e questo non può che essere motivo d’orgoglio per Marina Dorica, per la società organizzatrice SEF Stamura e per tutta la città di Ancona”.

La prima partenza dell’atto anconetano della J/70 Cup è quindi fissata per le 13.00 di venerdì 10 maggio: il Comitato di Regata presieduto dallo Sloveno David Bartol potrà scegliere se far regatare la flotta nel suggestivo campo di regata del Passetto o in quello antistante Marina Dorica e Torrette, valutando di volta in volta le condizioni meteomarine. Gli equipaggi potranno disputare un massimo di otto regate nel weekend e, al termine della quinta prova della serie, scarteranno il peggior risultato ottenuto fino a quel momento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here