SHARE

Atene, Grecia- La Cruising Tax in acque greche, che e’ stata proposta sin dal 2014 ma poi difficilmente applicata per incongruenze sui metodi di regfistrazione e pagamento, dovrebbe essere operativa per l’estate 2019. Il Ministero competente greco ha diffuso un documento in cui la Cruising Tax, detta TEPAI, viene spiegata in varie lingue, tra cui anche l’italiano come vedete nel PDF che segue.

etepai_e-brochure_it(1)

La TEPAI e’ dovuta per tutte le barche superiori ai sette metri per un periodo minimo di un mese, quindi anche se la permanenza in acque greche e’ di pochi giorni, la tariffa applicata sara’ quella minima di un mese. Per periodi di un anno vi sara’ uno sconto del 10 per cento.

Le tariffe sono riportate nella seguente tabella:

Visti i precedenti di scarsa comunicazione e pecche nel sistema on line di pagamento e registrazione, si raccomanda ai diportisti di informarsi per tempo e appena arrivati in acque greche presso le locali capitanerie di porto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here