SHARE

Sakaiminato, Giappone- Si complica la qualificazione olimpica nei Laser per l’Italia. Con il terzo giorno e sei regate completate si sono concluse le Qualifying series del 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship a Sakaiminato, in Giappone, e solo due italiani, Marco Gallo 43esimo, e Nicolo’ Villa, 52esimo, si sono qualificati nella flotta Gold. Per le Final Series, che inizieranno domenica 7 luglio, i velisti verranno divisi infatti nelle Gold, Silver e Bronze fleet composte da 52 barche ciascuna. Al momento i primi 10 della classifica provvisoria sono separati da 10 punti e il podio è racchiuso in appena due punti.

Da segnalare la splendida regata di Robert Scheidt che, a 45 anni, occupa il quinto posto nella generale.

Con due primi di giornata il noezelandese Sam Meech è balzato davanti a tutti con 13 punti (12, 7, 2, 2, 1, 1). Ad un solo punto di distanza lo segue l’australiano Matthew Wearn con 14 punti (13, 7, 3, 1, 2, 1) mentre in terza posizione sale il francese Jean-Baptiste Bernaz con 15 punti (3, 2, 7, 2, 1, 7).

Per quanto riguarda gli italiani, Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) è 43° con 73 punti (1, 11, 15, 24, 26, 22) e Nicolò Villa (CV Tivano) è 52° con 82 punti (11, 4, 25, 17, 25, 27 ); da domani regateranno nella flotta Gold con ancora 6 prove in programma. Sono 17 le nazioni non qualificate ancora in lizza per i 5 posti disponibili per qualificare la classe a Tokyo 2020.
Al 58° posto Gianmarco Planchestainer (SV Guardia di Finanza) con 87 punti (19, 8, 27, 15, 30, 18), Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) è 59° con 88 punti (17, 33, 41, 13, 10, 15) e Giacomo Musone (CN Rimini) è all’88° posto con 132 punti (29, 5, 32, 34, 44, 32) e da domani regateranno nella flotta Silver.

Il cipriota Pavlos Kontides, campione del mondo in carica, è al 22° posto con 44 punti.

Il Mondiale Laser Standard è importante non solo per chi lo vincerà, ma anche per le nazioni che devono ancora qualificarsi nella Classe Laser per i Giochi di Tokyo 2020 e tra questi c’è l’Italia. Grazie ai risultati dei loro atleti al Mondiale dello scorso anno ad Aarhus (Danimarca), 8 nazioni europee si sono già assicurate un posto ai prossimi Giochi olimpici nella classe Laser Standard: Cipro, Germania, Inghilterra, Norvegia, Francia, Finlandia, Estonia e Croazia; sono invece 7 quelle extra europee ad avere il posto assicurato: Australia, Brasile, Nuova Zelanda, Perù, Corea del Sud, Stati Uniti, Malesia più il Giappone in qualità di paese ospitante.

Il programma sportivo del 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship prevede due regate al giorno fino a martedì 9 con segnale di partenza fissato alle ore 11:00 locali (in Italia saranno le ore 4:00).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here