SHARE

Antigua– Marco Gradoni e’ campione del mondo Optimist per la terza volta consecutiva. Risultato mai ottenuto prima da nessun giovane velista. Il quindicenne timoniere del Tognazzi Matine Village ha dominato con autorita’ (1-1) le due ultime prove della giornata conclusiva appena conclusasi ad Antigua, andando cosi’ a vincerte il suo terzo titolo iridato con 19 punti di vantaggio sul maltese Schultheis (2-2 oggi) e 30 sullo spagnolo Ayarza. Il titolo femminile e’ andato alla spagnola Perello’.

Così gli altri italiani: 24.De Fontes; 48.Nuccorini; 64.Demurtas; 164.Caracciolo Di Brienza

Gradoni, che adesso lascera’ finalmente l’Optimist per passare a un’altra classe, e’ un talento cristallino con una tranquillita’ interiore rara. Un prospetto su cui la vela italiana potra’ contare. Vedremo quale classe scegliera’ il giovane velista romano.

Complimenti a lui, al tecnico nazionale Marcello Meringolo e ai tecnici del Tognazzi Marine Village. Si conclude così la trionfale trasferta azzurra ad Antigua, dove l’Italia ha conquistato anche il titolo di Team Race. Ora si tratta di mantenere questi risultati anche nella vela dei grandi.

Le dichiarazioni:

Marco Gradoni:
“Sono felicissimo di come è andata, sia il Mondiale individuale che ho vinto sia per il Team Race! Ora non vedo l’ora di tornare in Italia e mangiare buon cibo e stare un po’ con i miei amici italiani!”

Il Presidente FIV Francesco Ettorre:
“Sono molto felice ed orgoglioso per Marco Gradoni. Marco si è sempre impegnato al massimo e non ha mai perso la grinta, la determinazione, e con questo risultato entra nella storia!
Sono contento anche per il titolo mondiale a squadre che abbiamo conquistato nei giorni scorsi.
Gli ottimi risultati ottenuti durante questo campionato mondiale sono la conclusione di un grande lavoro di squadra partito sin dai podi agli Europei.
Ci tengo a fare i miei complimenti alle società, agli allenatori, alla classe Optimist e soprattutto agli atleti per aver lottato ogni giorno e vinto con grande onore!
Forza Italia e forza Marco! Viva lo sport!”

Marcello Meringolo, Tecnico Nazionale Classe Optimist:
“E’ una giornata storica per l’Optimist italiano, una vittoria bellissima di Marco che è riuscito a conquistare questo terzo titolo consecutivo. Siamo molto contenti e tutto questo ci ripaga di tanti anni di programmazione mirata che ha portato a questi grandi risultati senza dimenticare quello che è successo anche all’Europeo e il Mondiale a squadre, quindi trasferte davvero impressionanti dal punto di vista del risultato.”

Norberto Foletti, Segretario Nazionale Classe Optimist:
“Due splendide vittorie! Dopo l’Europeo vincere la regata a squadre che era tanti anni che aspettavamo e questo terzo mondiale consecutivo per noi è il massimo e siamo tutti felici!”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here